Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

Curriculum essenziale

Giovanni Cominelli, nel corso di una tavola rotonda tenuta sabato 31 gennaio 2010 sulla "Scuola che parla al futuro" ha richiamato l'attenzione di tutti sulla necessità di razionalizzare il curriculum scolastico.

A questo proposito ha parlato giustamente di "curriculum essenziale".

In tempi in cui si moltiplicano le levate di scudi delle associazioni di categoria o di disciplina, indignate perché  negli schemi di riordino dei cicli le loro materie sono particolarmente penalizzate, vale la pena, invece, di affermare la necessità di ricentrare l'attenzione su quelle discipline, poche, ma essenziali, che devono dotare i nostri ragazzi degli strumenti per poter giudicare la realtà, per poter comunicare, per poter esercitare davvero i propri diritti, pere poter sviluppare la propria autonomia e capacità critica.

Abbiamo assistito negli ultimi decenni ad un moltiplicarsi di discipline, e questo è ovvio, e giusto.

La nostra è una società complessa, in cui i saperi si moltiplicano. Uno studio della Columbia University ha dimostrato che negli anni dal 2000 al 2006 si è assistito ad una crescita esponenziale del sapere, tanto che il sapere concentrato in questi cinque-sei anni è paragonabile, per entità, al sapere elaborato dall'uomo nei precedenti 500 anni!!!

Di fronte a questa mole immensa, qual è il compito della scuola?

Quello di trasmettere un sapere enciclopedico?

Quello di rincorrere questi saperi, aggiungendo e moltiplicando, per esempio, il tempo scuola, al fine di non lasciare scoperto nessun aspetto?

Io credo di no.

Io credo che i contenuti che devono essere appresi dagli alunni devono essere quelli utili, affinché l'alunno possa dare un giudizio, affinché possa affrontare le sfide della vita con una solidità, che gli sia data da una sottolineatura forte, non da fiumi di parole che scorrono senza lasciare traccia.

Luigi Gaudio

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy