Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

Attraversando la strada

articolo sulla droga

Mentre attraversavo la strada per recarmi in ufficio, due ragazzi mi sono sbattuti addosso, non avevano più di tredici-quattordici anni, l’aspetto spavaldo di chi non chiede permesso, i cappellini da rapper duro, avevano un ‘aria tra le righe, come se non toccassero terra con i piedi.
Si passavano con ingordigia una sigaretta, non proprio una siga, ma uno spinello, di quelli fatti male perché arrotolati in fretta.
Il giardinetto della stazione è diventato un rifugio momentaneo, incuranti del traffico e della gente, tra uno sberleffo e una pacca sulle spalle, hanno continuato a farsi la canna senza interruzione.
Mi ricordavano una scena messa in atto qualche decennio addietro, ma completamente differente non tanto nel paesaggio, piuttosto negli atteggiamenti, nelle esplicazioni trasgressive, nell’intendimento di quel tempo a fare qualcosa “contro”.
Questi due davanti a me, non si preoccupavano dei tanti occhi indiscreti, né come degli eventuali disturbi in agguato, derivanti da norme e leggi malamente in stand by.
L’alone lasciato dal fumo disegnava l’impunità della normalità, come se nulla e nessuno potesse intaccare quello spazio di trasgressione a perdere, perché rigorosamente tollerata.
La differenza tra quell’era protestataria, contestataria, quella mia, e questa attuale, sta in un disagio giovanile assai più prematuro, ma soprattutto nel mancato “ nascondimento “ che faceva da corollario allo sballo dei miei tempi.
La droga c’era allora, come adesso, l’atteggiamento era diverso: non si poteva farne uso pubblicamente.
Non che il “vietato” possieda sufficiente potere per arginare l’inaccettabile, infatti l’abuso di sostanze ha infranto la volontà di sognare a intere generazioni, facendo pagare un dazio terribile più ancora degli ormai dimenticati anni di piombo.
In questo tempo l’uso e l’abuso di droga, è talmente decuplicato, da rendere improbabile la ricerca di una normalità in giovani depredati di una via di emergenza, faticosa nell’apprendimento, ma “salva vita “, di segnali di allarme inconfondibili, quando la normalità compete con la fantascienza.
Il ragazzo di allora, come quello di oggi, si fa le canne, senza mai la scocciatura di un interrogativo, convinto di non dovere mai chiedere aiuto a nessuno, di poter farcela da solo a risolvere i problemi, a tenere a debita distanza la scuola, la famiglia, il rispetto verso se stesso e gli altri…………….. rispetto che non sta dentro la botta di uno spinello, ma nell’attenzione e la considerazione che dovrebbe crescere dentro ognuno di noi, per non diventare spettatori passivi di quanto ci accade, a volte incorrendo in deragliamenti definitivi.
Ciò che ho ricavato da questo incontro, è la necessità, da parte di chi è educatore dapprima con se stesso, poi con la storia personale di tanti ragazzi tragicamente dispersi, di non consentire ulteriori deleghe a una “normalità” artificiale che non fa sconti a ad alcuno, neppure al più fortunato degli scommettitori.

Vincenzo Andraous
tutor Comunità
Casa del Giovane
Pavia settembre 2007

Indicazioni bibliografiche

 

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy