Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

IMPATTO ZERO

approfondimento scolastico

Per raggiungere un impatto zero si sono fatti dei conti e per assorbire l’ anidride carbonica prodotta dalle nostre case bastano 10 piante di noce, e con 19 piante si può compensare anche l’inquinamento delle auto familiari.
Secondo alcuni esperti, dall’inizio dell’era industriale a oggi, la concentrazione di anidride carbonica nell’atmosfera e aumentata del 30% ed raddoppierà entro fine secolo, e ciascuno di noi è considerato responsabile nel suo piccolo di tutto questo.
Gli elettrodomestici anche se non producono direttamente anidride carbonica però consumano elettricità e recenti studi hanno calcolato che per produrre un chilowattora vengono emessi circa 750 grammi di anidride carbonica.
Ecco alcuni esempi:
frigorifero: 446 kg di CO2
lavastoviglie: 520 kg di CO2
pc: 97 kg di CO2
E sommando tutti gli elettrodomestici di una casa si emettono circa 3700Kg/anno di CO2
Inoltre anche i mezzi di trasporto inquinano infatti ogni volta che ci mettiamo in viaggio produciamo anidride carbonica, per l’ auto sono 3 Kg di CO2 e a pieno carico e il mezzo chi inquina meno, infatti calcolando il viaggio di quattro persone per il tratto Roma-Milano un aereo inquina 200Kg di CO2 un treno 160Kg un auto 140 Kg

GLI ALBERI DIMINUISCONO L’EFFETTO SERRA

Grazie alla fotosintesi clorofilliana, gli alberi aiutano a pulire l’aria perché assorbono anidride carbonica dall’atmosfera e cedono in cambio ossigeno.
Perciò piantare più alberi potrebbe essere una soluzione , però 1 ettaro di bosco riesce ad assorbire solo 11 tonnellate di CO2

POSSIBILI SOLUZIONI

1. non lasciare gli elettrodomestici in standby
2. sostituire le lampade a incandescenza
3. tenere le porte del frigorifero aperte il meno possibile.


Ho scelto questo articolo perché lo ho trovato molto interessante, ma anche perché questi argomenti li avevamo già affrontati a scuola e volevo approfondire meglio.

Indicazioni bibliografiche

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy