Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

Lo strutturalismo in ambito educativo

di Laura Alberico

Lo psicologo J.Bruner  approfondì le teorie di Dewey  sviluppando gli aspetti relativi all’evoluzione dell’apprendimento. Egli sostiene, a differenza di Piaget, che non ci sono stadi prestabiliti ma che gli stimoli ambientali possono favorire e anticipare i processi mentali coniugando la creatività e la razionalità del cervello destro e sinistro. Lo strutturalismo educativo si basa essenzialmente sull’insegnamento ciclico o a spirale. I nuclei portanti delle varie discipline possono essere insegnati a qualunque età in forme adeguate allo stadio evolutivo che si prende in considerazione. Questo tipo di insegnamento è il presupposto di  una conoscenza permanente e significativa perché partendo da basi comuni sviluppa il pensiero critico che ha il compito di modellare  ed adattare le conoscenze acquisite ai vari contesti che si presenteranno nel corso della vita. L’educazione nel suo significato etimologico rappresenta uno scambio osmotico tra l’ambiente e il soggetto che è parte attiva nella costruzione della propria rappresentazione del mondo. Bruner definisce la sua teoria in quattro punti più importanti: far emergere la struttura della disciplina nei processi di apprendimento, individuare l’età giusta per l’apprendimento, l’importanza della complementarità tra il pensiero intuitivo e pensiero analitico, ruolo della motivazione nell’apprendimento. Insegnare a pensare per strutture fornisce agli studenti una dimensione creativa e nello stesso tempo razionale in cui collocare le conoscenze acquisite. Si parla quindi di “scuola attiva” perché il soggetto costruisce in prima persona  il proprio bagaglio culturale. L’interesse e la motivazione  rappresentano il primo livello di interazione con il contesto,  la memoria spaziale e temporale consente il trasferimento delle  abilità acquisite in diversi campi cognitivi. L’apprendimento si sviluppa mediante un insegnamento che collega i vari ordini di studio, le idee portanti dei vari campi del sapere vengono di volta in volta approfondite e ampliate ( insegnamento ciclico o a spirale)  “ Le strutture sono le idee organizzatrici che mirano a connettere e semplificare l’esperienza: in fisica si è scoperta l’idea di forza, in chimica di combinazione, in psicologia quella di motivazione, in letteratura quella di stile. La storia della cultura è la storia delle grandi idee organizzative e strutturali”. Un aspetto molto importante per Bruner è l’autobiografia che è una ricerca continua della propria identità e dimensione interiore, essa è un riferimento di crescita costante che abbraccia l’intero arco della vita. I processi evolutivi del pensiero sono in continuo divenire e possono essere efficacemente sostenuti se c’è un contesto di riferimento adeguato nella famiglia nella scuola e nella società.

Laura Alberico

Libri

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy