Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

Idee di uomo

Nella storia della cultura si è parlato di uomo in tre modi dell'uomo, come fosse polvere, animale o macchina.

In particolare:

  1. POLVERE: Nella genesi si dice che "l'uomo è polvere e fango", quindi è materiale modellabile, plasmabile. Homo viene da "humus", cioè terra. Io posso modificare la terra.
  2. ANIMALE: Però l'uomo è essere vivente, è un animale creato dopo tutti gli altri animali. Aristotele lo definisce animale, secoli prima di Darwin. Quindi ha sensibilità (compreso la sensibilità al dolore), bisogni. Le endorfine ci sono anche negli animali. L'acqua li rende contenti. il fuoco li rende scontenti.
  3. MACCHINA: Nel settecento è nata una idea di uomo meccanica. L'ingegneria genetica è la continuazione di questo meccanismo. Se l'uomo è prodotto di una costruzione tecnica allora è lecito programmare "l'uomo", ad esempio cercare di farne uno biondo, con gli occhi azzurri.

In tutti questi casi (polvere, animale o macchina) l'uomo è sottoposto a dispositivi. Se l'uomo è una macchina, o un animale, il suo comportamento è la risposta a una serie di impulsi.

Eppure, l'uomo non è solo una macchina, o un animale, come dice uno dei più importanti studiosi del novecento, Ernst Mayr, nel seguente testo, scritto nel 1982:

"L’ondata di sgomento per la “detronizzazione” dell’uomo non si è ancora placata. Privare l’uomo della sua condizione di privilegio, come imponeva la teoria della discendenza comune, fu il primo effetto della rivoluzione darwiniana, ma, non diversamente da altre rivoluzioni, anch’essa finì con l’andare troppo oltre, come dimostra l’affermazione fatta da alcuni estremisti, secondo cui l’uomo non è “niente altro” che un animale. Ciò naturalmente non è vero; certamente, da un punto di vista zoologico, l’uomo è un animale, ma un animale unico, che differisce da tutti gli altri per così tanti aspetti fondamentali da giustificare una scienza separata specificamente dedita al suo studio. Fermo restando questo punto, non si deve dimenticare in quanti modi, spesso insospettati, l’uomo riveli la sua ascendenza. Nel contempo l’unicità dell’uomo giustifica in qualche misura un sistema di valori riferito all’uomo e a un’etica antropocentrica. In questo senso una forma profondamente modificata di antropocentrismo continua a essere legittima”

Che persino un biologo evolutivo giustifichi una nuova forma di antropocentrismo è significativo.

Forse si può partire da questo per arrivare ad una idea di uomo che sia più che polvere, animale o macchina.

Libri

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy