Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

PROGETTO PROMOZIONE DEL SUCCESSO FORMATIVO

Il progetto è una proposta che intende:
a) Favorire la prevenzione degli abbandoni e degli insuccessi scolastici
b) Aiutare gli studenti che manifestano difficoltà nell'area scientifico-matematica caratterizzante l'Istituto

ANALISI DEI BISOGNI

Il progetto nasce dalla rilevazione che ogni anno parecchi studenti si trovano in una situazione oggettiva di insuccesso scolastico e in una condizione soggettiva di disorientamento.
Alcuni devono gestire gravi insufficienze in molte materie, facendo esperienze quotidiane di fallimento, di inutilità, di maldestri e tardivi tentativi di riparare, di crescente difficoltà a stare al passo con lezioni che si fondano su precedenti (mancati) livelli di apprendimento.
Altri, invece, presentano difficoltà di apprendimento limitate alle discipline matematiche dovute, in genere, o a lacune pregresse mai colmate, o a difficoltà di organizzazione del lavoro scolastico.
Tali situazioni sono più frequenti ed accentuate nelle classi prime e terze, cioè nei momenti di passaggio dove, alle difficoltà di ordine didattico (nuove materie) si sovrappongono quelle affettivo-relazionali (rapporti con nuovi compagni e nuovi docenti).
In relazione a tali stati di bisogno l'Istituto prevede, già nei mesi autunnali, l'attivazione di interventi di recupero disciplinare (IDEI, sportello, etc.) che tuttavia non sempre si rivelano strumenti potenti ed efficaci, specialmente se l'allievo presenta un complesso di materie insufficienti o lacune molto gravi in discipline di carattere spiccatamente sequenziale come la matematica.
In entrambi i casi gli studenti compiono una "non scelta", ispirate dalla situazione di impossibilità e di immobilismo: maturano atteggiamenti di rinuncia, di abbandono latente, vivono (alla giornata) nella scuola, ma senza vivere il loro ruolo didattico di studenti, nell'unica attesa di una valutazione di fine anno che si sostituisce alle loro capacità decisionali. Se non arrivano all'abbandono della scuola, mettono in ogni caso in gioco un anno scolastico senza ricavarne alcun frutto.

libri

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy