Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

La rivolta di Fidene e di Veio

riduzione dai capitolo 19-20 del libro primo del “Breviarium historiae Romanae” di Eutropio - tratta dal libro "Littera litterae volume 1B - Angelo Diotti - casa edit. Bruno Mondadori"

Testo latino

Anno trecentesimo et quinto decimo ab urbe condita Fidenates contra Romanos rebellaverunt. Auxilium Fidenatibus praestabant Veientes et rex Veientium Tolumnius. Ambae civitates tam vicinae urbi sunt, ut Fidenae sexto, Vei octavo decimo miliario absint. Coniunguntur Fidenatibus etiam Volsci. Sed Mam. Sed rebellantes a Romanis victi sunt Veientesque tantam cladem acceperunt, ut etiam regem regem perdiderint. Fidenae captae et excisae sunt. Deinde Veientani rursus rebellaverunt. Dictator contra illos missus est Furius Camillus, qui primum eos vicit acie, mox etiam civitatem  cepit, antiquam atque divitem. Post eam cepit etiam Faliscos, non minus nobilem civitatem. Sed commota est Camillo invidia, quasi praedam male divisisset, damnatusque ob eam causam et expulsus est civitate.

Traduzione ad uso didattico (ogni altro uso non è consentito)

Nell’anno 315  dopo la fondazione di Roma (438 a.C.) i Fidenati si ribellarono contro i Romani. I Veienti e il dei Veienti Tolumnio prestavano aiuto ai Fidenati. Tutt’e due le città sono tanto vicine a Roma, che Fidene distava sei miglia e Veio diciotto miglia da Roma. Anche i Volsci si aggiunsero ai Fidenati. Tuttavia i ribelli furono sconfitti e i Veienti subirono una sconfitta  tale, da perdere anche il re. Fidene fu presa e distrutta. Poi i Veienti si ribellarono di nuovo. Contro di loro fu mandato in qualità di dittatore Furio Camillo, che dapprima li vinse in battaglia, subito dopo occupò anche la città, antica e ricca. Dopo di essa prese anche Fallisci, città altrettanto nobile. Tuttavia scoppiò l’invidia nei confronti di Camillo,  come se avesse diviso male il bottino, fu condannato per questo motivo e fu esiliato dalla città.

Libri di Cesare

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy