Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

Le donne ottengono di non abbandonare Avarico

riduzione dal capitolo 26 del libro settimo del “De Bello Gallico” di Cesare - tratta dal libro "Littera litterae volume 2D - Angelo Diotti - casa edit. Bruno Mondadori"

Testo latino

LIBRO VII - CAPITOLO 26

Omnia experti Galli, quod res nulla successerat, postero die consilium ceperunt ex oppido profugere hortante et iubente Vercingetorige. Id silentio noctis conati non magna iactura suorum sese effecturos sperabant, propterea quod neque longe ab oppido castra Vercingetorigis aberant, et palus, quae perpetua intercedebat, Romanos ad insequendum tardabat. Iamque hoc facere noctu apparabant, cum matres familiae repente in publicum procurrerunt flentesque proiectae ad pedes suorum omnibus precibus petierunt, ne se et communes liberos hostibus ad supplicium dederent, quos ad capiendam fugam naturae et virium infirmitas impediret. Vbi eos in sententia perstare viderunt, quod plerumque in summo periculo timor misericordiam non recipit, conclamare et significare de fuga Romanis coeperunt. Quo timore perterriti Galli, ne ab equitatu Romanorum viae praeoccuparentur, consilio destiterunt.

Traduzione ad uso didattico (ogni altro uso non è consentito)

I Galli, dopo aver  sperimentato tutto, poiché nessun tentativo aveva avuto successo, il giorno seguente presero la decisione di fuggire dalla città, su esortazione ed ordine di Vercingetorige. Avendo tentato nel silenzio della notte, speravano di farlo senza grosse perdite dei loro soldati, anche per il fatto che l'accampamento di Vercingetorige non era lontano dalla città, e una palude, che si interponeva senza fine, disturbava i Romani all'inseguimento. E già si preparavano a farlo di notte, quando le madri di famiglia all'improvviso irruppero in pubblico e, piangendo, gettatesi ai piedi dei loro uomini, chiesero con tutte le preghiere possibili di non dare al nemico per le torture loro stesse e i figli in comune, che fossero ostacolati dalla  debolezza della natura e delle forze ad affrontare la fuga. Quando videro che quelli persistevano nella loro opinione, poiché per lo più il timore, nell'estremo pericolo, non conosce compassione, cominciarono a gridare ed a segnalare con gesti ai Romani la fuga. Spaventati da questo timore, i Galli, per non farsi chiudere la strada dalla cavalleria dei Romani, rinunciarono al progetto.

Libri di Cesare

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy