Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

Dall'etnografia alla ricerca-azione

Nell'ambito della ricerca sociologica si sono sviluppate negli ultimi decenni alcune metodologie che hanno posto l'accento non solo sui risultati statistici, ma anche sulla reale conoscenza della complessità delle realtà sociali. In questa prospettiva i metodi tradizionali e più comuni del questionario e dell'intervista hanno lasciato il campo a metodi più innovativi, ancorché dai contorni più sfumati, come l'etnografia e la ricerca-azione.

Se il metodo dell'intervista e del questionario hanno la caratteristica di effettuarsi in un periodo di tempo limitato (anzi, scopo del ricercatore sarà quello di realizzare più questionari-interviste possibile nell'arco della giornata), questi altri due metodi hanno bisogno di un tempo più disteso.

L'etnografia ha origine dall'antropologia.

Come facevano gli antropologi dell'ottocento con le tribù africane, così anche i ricercatori sociali che utilizzano questa metodologia, si immergono in una data realtà, allo scopo di poterne descrivere, in modo più profondo, le dinamiche sociali.

Come dice anche l'etimologia della parola, intento principale del ricercatore sarà quello di scrivere, quindi di descrivere, il più possibile in presa diretta (magari appena finita l'osservazione), la realtà osservata, in modo da evitare il più possibile la mediazione intellettuale o il ripensamento giudicante.

Ancora più radicale è la ricerca-azione, che prevede che l'osservatore non rimanga esterno alla realtà che intende descrivere o analizzare, come uno spettatore (cosa che avviene nel caso dell'etnografia), ma che si coinvolga fino in fondo nella realtà che sta descrivendo, fino al punto di fare parte di un gruppo sociale, partecipando in prima persona alle azioni, ai fatti che caratterizzano quel gruppo, mettendo in secondo piano la relazione scritta dei fatti, che non può avvenire in giornata.

Infatti, mentre la ricerca etnografica tende ad esaurirsi nel giro di pochi giorni, la ricerca-azione coinvolge talmente il ricercatore che i limiti temporali tendono a dilatarsi, fino a coinvolgere l'intera esistenza del ricercatore.

Luigi Gaudio

libri

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy