Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

Ripassa per la maturità:

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

Valutazione esterna

Sembra che la valutazione esterna sia un obbligo nei confronti dell’Europa e del mondo del lavoro. La valutazione esterna serve ai politici. I politici entrano a modificare la scuola, nel momento in cui si evidenziano delle criticità. Ma una valutazione esterna è utile agli stessi operatori della scuola, per capire il livello qualitativo dell’istituzione scolastica, e capire se la scuola autonoma è in linea con i livelli nazionali ed europei. Anche le famiglie possono usufruire della valutazione esterna, anche per

1974: CEDE, aveva il compito dello studio comparato dei vari sistemi educativi nazionali europei. Era un centro di ricerca, che non aveva nessun compito istituzionale obbligatorio. Il ministero convocava e chiedeva al CEDE di operare inchieste e fare progetti, in modo non sistematico

1997: una direttiva del Ministro Berlinguer istituisce l’INVALSI.

2003: con la legge delega n.53, l’INVALSI effettua verifiche periodiche e sistematiche.

Decreto attuativo 296 del 2004: l’INVALSI è autonomo dal ministero.

Progetti pilota: volontari per le scuole, di valutazione dell’apprendimento, che poi diventa sistema nel 2004/2005, vincolante per tutte le scuole del primo ciclo.

FUNPREIS: Indagine nazionale per la valutazione del funzionamento e le prestazioni delle istituzioni scolastiche - FUNPREIS

2006: Fioroni elimina le prove nazionali dell’INVALSI, per ottenere la pace sindacale

L’INVALSI mantiene un compito di ricerca su basi facoltative

2007: nel quaderno bianco si dice che non è pensabile un sistema educativo nazionale che non abbia una valutazione esterna. La valutazione esterna è centrale per il cambiamento e il miglioramento della qualità del servizio.

2008: prova nazionale nell’esame di terza media. Il ministro, accogliendo i suggerimenti del Quaderno bianco, riprende il filo del discorso riguardo la valutazione. Adesso la palla è in mano al nuovo ministro, Mariastella Gelmini.

Attualmente, L’INVALSI, aiutata da un gruppo costituito da personaggi di grande spicco di diversa provenienza (Checchi, Ichino e Vittadini), intende elaborare un modello di valutazione nazionale, che tenga conto del valore aggiunto.

Anche se è vero che i modelli matematici non portano automaticamente un effettivo miglioramento alle istituzioni scolastiche, vale la pena di valorizzare questo sforzo di uniformità.

Infine, il sistema di valutazione esterno  deve essere in collegamento con le scuole, altrimenti anche i migliori propositi si infrangeranno con le direttive calate dall'alto

libri

Top twenty collaboratori attivi

1-Paola Viale (1010 file)

2-Miriam Gaudio (575 file)

3-Vincenzo Andraous (344 file)

4-Gianni Peteani (266 file)

5-Enrico Maranzana  (246 file)

6- Giovanni Ghiselli (222 file)

7-Luca Manzoni (124 file)

7-Sandro  Borzoni (124 file)

9-Maria Concetta Puglisi (117 file)

10-Gennaro Capodanno (86 file)

10-Piero Torelli (86 file)

12-Elio Fragassi (77 file)

13-Alissa Peron (63 file)

14-Francesco Avolio (59 file

15-Laura Alberico (57 file)

16-Rosalia Di Nardo (54 file)

17-Silvia Sorrentino (47 file)

18-Vittorio Tornar (46 file)

19-Samuele Gaudio (44 file)

19-Cristina Rocchetto (44 file)

 

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2014 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

Guarda le videolezioni:

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di