Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

Zio Tungsteno

Oliver Sacks

Relazione di Agosti Martina IV F

Analisi del testo narrativo

Titolo: Zio Tungsteno

Autore: Oliver Sacks è nato a Londra ìl 9 luglìo 1933. Dopo aver conseguito la laurea
in medicina alla St. Paul's School di Londra e la specializzazione in neurologia al Queen's College di Oxford, si è trasferito a New York, dove si è dedicato al lavoro clinico, occupandosi soprattutto di pazienti sofferenti di emicrania cronica e di parkinsonismo postencefalico. Membro dal 1974 dell’associazione di Gilles de la Tourette. ha lavorato fino al 1992, prima come assistente, poi come professore dì neurologia clinica presso Albert Einstein College of Medicine di New York. Nei suoi romanzi, Sacks descrive i casi clinici con pochi dettagli tecnici, concentrandosi preferenzialmente sull'esperienza personale dei pazienti - in un caso, egli stesso. Molti dei casi che racconta sono incurabili e il racconto è quello dei diversi modi in cui le persone si adattano alle loro diverse disabilità. Tra i libri di Oliver Sacks: Emicrania, Risvegli, Su una gamba sola, L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello, Vedere voci, Un antropologo su Marte, L'isola dei senza colore. Sacks è anche autore di importanti articoli in cui si spiega il metodo della sua ricerca: The nature of consciousness, The Leg, Neurology and the Soul (Neurologia e anima).

Riassunto: Oliver, racconta la sua vita fino a quattordici anni. E' una vita caratterizzata dall'esplorazione del mondo della chimica.

Riesce a compiere questo viaggio scientifico grazie ai genitori, entrambi medici, e soprattutto grazie allo zio Dave. Egli possiede infatti una fabbrica, la Tungstalite, che si occupa della produzione di lampadine al tungsteno.

Oliver sviluppa le sue conoscenze teoricamente recandosi in biblioteca e dedicandosi alla lettura in particolare di Lavoisier, Boyle, Hxnpry Davy, Mendeleev e Madwne Curie, e praticamente svolgendo molti esperimenti nel suo laboratorio.
1 suoi esperimenti, però, a volte si rivelano pericolosi. Ne è esempio quella volta in
cui ha fatto esplodere le seppie conservate in modo sbagliato nella casa dei genitori del suo amico Jonathan.

A quattordici anni, Oliver si rende conto che la sua più grande ambizione è di diventare medico.

Personaggi: Oliver: è lo stesso autore dell'opera che descrive la sua vita. E'
innamorato fin da piccolo della chimica, e cerca di scoprire tutto ciò che la riguarda.

Zio Dave: viene soprannominato zio Tungsteno. Esso possiede infatti una fabbrica, la tungstalite, che produce lampadine al tungsteno. E' considerato da Oliver come un eroe e come la persona che più dì tutti rappresenta la chimica.

Marcus e David: sono i fratelli di Oliver e sono appassionati di magneti.

Tutta la famiglia di Oliver ha ricevuto un'educazione scientifica a partire dal bisnonno Mordechai Fredkin.

Spazio: La vita di Oliver si svolge nei pressi di Londra ed in particolare nel quartiere di Crickelwood al 37 di Mapesbury Road, dove lui abita.

Oliver frequenta anche il laboratorio, la fabbrica di zio Tungsteno, e il museo della Scienza di Kensington.

Tempo: La vicenda si svolge intorno al 1939. Questi sono gli anni della guerra, a causa della quale, Olíver e i fratelli sono costretti a rifugiarsi in campagna. In particolare, il racconto, segue la vita di Oliver fino ai suoi quattordici anni.

Stile: Lo stile è semplice.

Tecniche di presentazione dei pensieri e delle parole dei personaggi: Nel testo sono presenti sia discorsi diretti che indiretti. Prevalgono però i discorsi indiretti.

Narratore: Il narratore, che è lo stesso Oliver, parla in prima persona.

Tematiche: Il tema principale del testo è la chimica. Sia quella dei grandi scienziati,
quali Mendeleev, Dalton. Boyle, Lavoisier, Avogadro, Rutherford, Curie e Gay¬Lussac,- sia quella dei piccoli esperimenti di Oliver.

Commento: Il libro mi è piaciuto, perché parla di argomenti scientifici. Riesce ad esporli in un modo diverso da come vengono affrontati a scuola.

Libri

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy