Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

Ripassa per la maturità:

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

Il rendiconto finanziario

ANALISI PER FLUSSI

Lo svolgimento dell’attività aziendale comporta l’effettuazione di operazioni di investimento, di disinvestimento e di finanziamento, ciascuna delle quali genera flussi finanziari e economici. Un flusso è la variazione in aumento o in diminuzione relativa ad un valore (classe o singolo elemento del bilancio) in un determinato periodo di tempo. Si distinguono in flussi economici e in flussi finanziari.

I flussi economici corrispondono alle variazioni originate dalla gestione reddituale (differenza costi e ricavi di competenza), ma non coincidono con il reddito d’esercizio risultante dal conto economico.

L’esistenza di costi e ricavi non monetari fa si che il reddito d’esercizio non coincida con l’importo del flusso di risorse finanziarie generate dalla gestione reddituale. I flussi generati dalle operazioni di gestione possono distinguersi in:

-         FONTI, cioè flussi che aumentano le risorse finanziarie e provengono da:

a.     interno come l’autofinanziamento (aumento capitale)

b.     esterno come debiti o aumento di capitale sociale a pagamento

c.      disinvestimenti come diminuzione capitale investito o vendita di attivo circolante o immobilizzato

-         IMPIEGHI, cioè flussi che assorbono risorse finanziarie e possono essere effettuati per finanziare il rimborso debiti o per diminuire le fonti di finanziamento interne (distribuzione utili) o per rimborsare il capitale dei soci.

Tutti i flussi finanziari suddivisi in fonti e in impieghi sono messi in evidenza da un documento detto rendiconto finanziario e serve a dare le informazioni supplementari sulla situazione finanziaria dell’impresa che il bilancio non è in grado di fornire. Il rendiconto finanziario raggruppa le variazioni, cioè i flussi, che sono intervenute nella situazione patrimoniale dell’azienda tra due momenti diversi. Attraverso l’analisi di flussi riportati nel rendiconto finanziario è possibile individuare le modifiche che sono intervenute nella situazione finanziaria dell’impresa nel periodo in esame. L’analisi per flussi specifica quindi quale è l’origine e l’entità delle fonti di finanziamento, come i mezzi finanziari raccolti sono stati utilizzati e quali relazioni legano fonti agli impieghi.

A seconda dell’ampiezza delle indagini si possono avere analisi dei flussi che hanno comportato modifiche nel patrimonio circolante netto.

 

INFORMAZIONI DESUMIBILI DAL RENDICONTO FINANZIARIO DEL PATRIMONIO CIRCOLANTE NETTO

 

         Attraverso gli aumenti o le diminuzioni del patrimonio circolante netto si può avere un giudizio sulle situazione finanziaria dell’azienda, in particolare analizzando attraverso il rendiconto le fonti e gli impieghi hanno generato o assorbito risorse finanziarie.

Relativamente alle fonti si possono presentare i seguenti casi:

-         Predominanza di fonti interne (flussi generati dalla gestione reddituale) è la condizione migliore soprattutto per le piccole e medie imprese (sono quelle che hanno meno garanzie con le banche , quindi è meglio finanziarsi dall’interno).

-         Predominanza di fonti esterne di capitale proprio (flussi finanziari generati da aumenti di capitale sociale)

-         Predominanze esterne di capitale di debito: (flussi provenienti dalla contrazione di debiti) significa che l’impresa ha attuato una politica di indebitamento è quindi in espansione.

-         Predominanza di fonti da disinvestimento di immobilizzazioni: (recupero di mezzi investiti prima) Non vi è un reale aumento di risorse, ma semplicemente un recupero di mezzi precedentemente investiti ed è tipico di un impresa che ha rinnovato gli impianti oppure ha attuato una contrazione delle attività. 

 

Per quanto riguarda gli impieghi si possono verificare i seguenti casi:

-         Predominanze di investimenti in immobilizzazioni: è la condizione tipica delle aziende in sviluppo.

-         Predominanze di concessione di prestiti: si verifica in genere quando l’impresa è una capogruppo che finanzia le aziende controllate o collegate.

-         Predominanze di rimborsi di prestiti:l’impresa utilizza le risorse finanziarie per rimborsare i debiti.

-         Predominanza delle diminuzioni di patrimonio netto: pagamenti di utili ai soci o rimborsi di capitale proprio (quando vanno via molti azionisti e bisogna liquidare la loro quota).

 

RENDICONTO FINANZIARIO DELLE VARIAZIONI DEL PATRIMONIO CIRCOLANTE NETTO

 

È un prospetto che riepiloga i flussi finanziari avvenuti nel periodo. Per predisporlo è necessario disporre del bilancio d’esercizio nelle sue tre parti redatto a stati comparati. Esistono diversi modelli di rendiconto, ma quello più utilizzato è composto da tre parti:

1       Nella prima parte è evidenziata la composizione delle fonti e degli impieghi distinguendo tra flussi derivanti dalla gestione reddituale e flussi derivanti da operazioni di disinvestimento e di finanziamento.

2       Nella seconda parte sono evidenziate le variazioni  intervenute sul patrimonio circolante netto (attivo corrente - passivo corrente), la somma algebrica di queste variazioni corrisponde all’incremento o decremento subito dal patrimonio circolante netto nel periodo conoide- rato.

3       Nella terza parte sono evidenziate le altre variazioni delle situazioni patrimoniali finanziarie che non comportano movimenti nel patrimonio circolante netto (aumenti virtuali o conferimenti).

di Francesco Avolio

Libri

Top twenty collaboratori attivi

1-Paola Viale (1010 file)

2-Miriam Gaudio (575 file)

3-Vincenzo Andraous (344 file)

4-Gianni Peteani (266 file)

5-Enrico Maranzana  (246 file)

6- Giovanni Ghiselli (222 file)

7-Luca Manzoni (124 file)

7-Sandro  Borzoni (124 file)

9-Maria Concetta Puglisi (117 file)

10-Gennaro Capodanno (86 file)

10-Piero Torelli (86 file)

12-Elio Fragassi (77 file)

13-Alissa Peron (63 file)

14-Francesco Avolio (59 file

15-Laura Alberico (57 file)

16-Rosalia Di Nardo (54 file)

17-Silvia Sorrentino (47 file)

18-Vittorio Tornar (46 file)

19-Samuele Gaudio (44 file)

19-Cristina Rocchetto (44 file)

 

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2014 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

Guarda le videolezioni:

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di