Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

Ripassa per la maturità:

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

Ritratto della mia bambina

di Umberto Saba

Analisi della poesia

Testo della poesia:

  La mia bambina con la palla in mano,
      con gli occhi grandi colore del cielo,
      e dell'estiva vesticciola: "Babbo
      - mi disse - voglio uscire oggi con te".
5    Ed io pensavo: Di tante parvenze
      che s'ammirano al mondo, io ben so a quali
      posso la mia bambina assomigliare.
      Certo alla schiuma, alla marina schiuma
      che sull'onde biancheggia, a quella scia
10  ch'esce azzurra dai tetti e il vento sperde;
      anche alle nubi, insensibili nubi
      che si fanno e disfanno in chiaro cielo;
      e ad altre cose leggere e vaganti.

      [da Cose leggere e vaganti, 1920]

Analisi:

Questa poesia di Saba esprime senza dubbio l’importanza, per il poeta, degli affetti familiari e, soprattutto in questo caso, della sua bambina.
Questo amore per sua figlia viene esplicitato sin dal titolo: “Ritratto della mia bambina”; il che è molto diverso da un semplice “La mia bambina”, o ancora, “Mia figlia”.
Utilizzando il termine ritratto, Saba mette in risalto il proprio desiderio di immortalare la bellezza interiore, ed esteriore in parte, di sua figlia grazie ad un’opera che richiede certamente molto impegno: ciò che il poeta ha fatto non è un semplice “disegno” o uno scarabocchio; da questi non si riuscirebbe certamente a ricavare abbastanza informazioni con le quali delineare precisamente le caratteristiche del soggetto immortalato; egli ha fatto molto di più: ha sorvolato quasi subito la descrizione fisica nella quale sono menzionati soltanto gli occhi e si è immesso talmente in profondità da riuscire a dar risalto a dei particolari che un occhio disattento e superficiale avrebbe probabilmente trascurato.
Per quanto riguarda i “particolari”, mi riferisco alla purezza ed alla felicità che Saba nota in sua figlia. Tutto ciò emerge grazie anche all’utilizzo di un’aggettivazione ricercata.
Ad esempio, al secondo verso, si può notare l’attributo “grandi” che, a mio parere, esprime quell’ingenuità e quella curiosità proprie di una piccola bambina che guarda il mondo senza malizia o pregiudizi.
Al terzo vero, inoltre, troviamo l’uso del grado vezzeggiativo in unione al sostantivo veste, da cui si ottiene appunto “vesticciola”.
Secondo me quest’artificio artistico si può ricondurre alla raccolta da cui è tratta questa poesia: “Cose leggere e vaganti”. La vesticciola infatti è un qualcosa di leggero e che senza alcuna resistenza si lascia cullare dal vento estivo.
Ma è soprattutto dall’ottavo verso che viene a galla l’aggettivo, o meglio, il colore primario: l’azzurro. Quest’ultimo non è sempre espresso in maniera esplicita; a mio parere questo modo di menzionare il colore in questione è come un invito a riflettere rivolto al lettore, per impedirgli di leggere le parole una dietro l’altra senza capirne il significato.
Ed è proprio questo ciò che il poeta ha evitato di fare : non si è basato soltanto sulla descrizione degli occhi, ma anche su quella della mente, più profonda e pura, che gli ha permesso di catturare la semplicità di sua figlia.
Si è basato sulla descrizione di una mente capace di cogliere cose leggere e vaganti.

libri

Top twenty collaboratori attivi

1-Paola Viale (1010 file)

2-Miriam Gaudio (575 file)

3-Vincenzo Andraous (344 file)

4-Gianni Peteani (266 file)

5-Enrico Maranzana  (246 file)

6- Giovanni Ghiselli (222 file)

7-Luca Manzoni (124 file)

7-Sandro  Borzoni (124 file)

9-Maria Concetta Puglisi (117 file)

10-Gennaro Capodanno (86 file)

10-Piero Torelli (86 file)

12-Elio Fragassi (77 file)

13-Alissa Peron (63 file)

14-Francesco Avolio (59 file

15-Laura Alberico (57 file)

16-Rosalia Di Nardo (54 file)

17-Silvia Sorrentino (47 file)

18-Vittorio Tornar (46 file)

19-Samuele Gaudio (44 file)

19-Cristina Rocchetto (44 file)

 

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2014 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

Guarda le videolezioni:

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di