Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

Piano di lavoro per il biennio

Geografia

Obiettivi

Obiettivi generali:
L'insegnamento della geografia, in considerazione dei più aggiornati orizzonti metodologici ed epistemologici, si segnala come momento di grande valore formativo le cui peculiari finalità sono riassumibili nei seguenti punti:
• educazione all' osservazione precisa e puntuale della realtà esterna e presa di coscienza delle problematiche connesse alla gestione dell' ambiente
• fondazione delle categorie di ambiente esterno ed interno a sé ed illustrazione delle interrelazioni fra le due
• rispetto dell' ambiente naturale come luogo in cui si manifesta la vita dell' individuo
• accostamento critico e responsabile alle tematiche dell' organizzazione del territorio
• comprensione delle realtà differenti al fine di maturare opinioni personali e formulare giudizi critici e motivati
• individuazione delle affinità e delle diversità nelle strutture sociali delle realtà italiane, europee e mondiali per consentire l'acquisizione dell' idea di tolleranza e di differenza intesa come ricchezza

Obiettivi specifici:
• capacità di utilizzo dei minimi strumentali: corretto uso dell' atlante geografico come basilare mezzo operativo
• acquisizione della terminologia specifica del linguaggio geografico
• capacità di lettura ed interpretazione dei dati statistici e delle tabelle
• conoscenza della realtà attraverso l'osservazione dei fenomeni.
• giungere alla comprensione del particolare, avvalendosi di processi di analisi e sintesi, attraverso la cognizione dei meccanismi generali
• facoltà di ragionare tramite la strutturazione e l'utilizzo di mappe concettuali
• capacità di intendere la geografia come scienza del paesaggio, ossia come disciplina che studia e comprende la realtà effettuale dell' ambiente valutando anche i processi storico-economici che l'hanno determinata

Contenuti

In considerazione delle direttive ministeriali, ma sempre tendendo presenti le peculiarità ed i ritmi del gruppo classe, si affronteranno le seguenti tematiche, dando più o meno spazio all'uno o all'altro degli argomenti e/o operando tagli ed integrazioni in base alle specifiche esigenze didattiche ed all'interesse manifestato:


• rapporto uomo/ ambiente/risorse nel suo divenire storico - geografico
• i concetti di risorsa e sviluppo nelle sue differenti accezioni (sociale, economico, politico, etc.); gli equilibri e gli squilibri del sistema mondo
• il concetto di sistema
• territorio economia e società: dal microsistema al macrosistema
• rapporto uomo/paesaggio, intendendo quest'ultimo come il prodotto dell' interazione fra ambiente naturale ed azione umana nelle sue varie manifestazioni
• le dinamiche umane: demografia, insediamenti, flussi migratori
• le comunicazioni: la rivoluzione informatica e telematica e le sue frontiere; la contrazione delle dimensioni spazio e tempo
• la globalizzazione: analisi del fenomeno, delle sue cause, delle sue implicazioni, delle sue conseguenze, etc.

Metodi

Ogni argomento sarà introdotto da una lezione puntuale dell' insegnante che avrà già letto il capitolo e/ o i paragrafi del libro di testo relativo all' oggetto della lezione. Gli allievi sapranno così, almeno nelle linee generali, di che cosa tratterà l'unità didattica e quindi focalizzeranno la loro attenzione sugli snodi del discorso piuttosto che sui semplici fenomeni o concetti trattati.

Strumenti

Per il conseguimento degli obiettivi stabiliti si farà utilizzo di ogni strumento
reputato utili e proficuo:
• libro di testo, come strumento privilegiato di studio
• atlante geografico e carte tematiche
• materiale integrativo fornito dall'insegnante a seconda delle specifiche
• esigenze di approfondimento.
• eventuali sussidi didattici (audiovisivi, Internet)

Prove di verifica

• sia nel primo che nel secondo quadrimestre, non meno di due interrogazioni orali, completate dalle eventuali prove strutturate o semistrutturate di cui al punto seguente
• prove scritte svolte in classe in un' unità oraria, strutturate o semistrutturate, valevoli come completamento della valutazione orale

Libri

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy