Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

L’amore romantico in Ugo Foscolo

di Nicola Diomaiuto

Un sentimento quello celebrato da Shakespeare che anticipa l’amore romantico. Per i romantici: - l’amore è visto come un sentimento travolgente e incontrollabile. Spesso non conciliabile con le convenzioni morali, con il matrimonio, con le regole sociali. Si spiega così la frequenza di passioni adulterine nel romanzo dell’Ottocento. – l’amore è un sentimento così forte che può portare all’autodistruzione. Essendo una passione che spesso la società osteggia o comunque non approva, l’amore romantico può condurre a supremi gesti di sacrificio come il suicidio o l’atto d’eroismo. Si diffonde nell’arte e nella letteratura il legame fra amore e morte. – l’amore è uno stato d’animo bipolare, cioè un’alternanza di sofferenza e di estasi, di malinconia e di gioia, di rabbia ed entusiasmo, di abbattimento morale e di elevazione spirituale. – l’amore è un sentimento indecifrabile e mistico, che lega uomo e donna in un rapporto che si può definire religioso in senso lato. Dalle letture del Foscolo e del Leopardi è possibile delineare quell’idea d’amore, che tanto fu cara ai romantici . Foscolo, il pre-Romantico, nel periodo giovanile sublima la figura di Teresa, (la donna amata da Jacopo Ortis nell’omonimo romanzo epistolare). Essa, infatti, incarna l’ideale di patria: infatti, come nella vita sociale è impossibile per Foscolo avere una patria, così nella vita sentimentale è impossibile per Jacopo avere la donna che ama; Teresa è anche idealizzata e angelicata, poiché un suo bacio beatifica Jacopo (“ … dopo quel bacio io son fatto divino.”), lo innalza al di sopra di sé stesso, lo porta a sperare e confidare nell’avvenire, incoraggiandolo ad agire. Si denota così l’influenza che gli ideali politici esercitano sul giovane poeta. Egli è parimenti influenzato dall’ideale classico di bellezza e ordine. E ciò trova espressione nell’’Ode all’amica risanata’, ove il poeta esalta la bellezza sensuale della donna, che suscita amore, da cui scaturisce armonia e sublimazione della realtà, e ciò permette di varcare il limite opprimente dell’idea costante della morte, la quale sopprime le gioie, le passioni e getta nell’oblio gli ideali, le speranze e gli uomini. Foscolo esprime il suo ‘io amoroso’ nel secondo periodo con i ‘Sepolcri’ e i ‘Sonetti’. Nel primo componimento si denota la ricerca del poeta di figure che donino fermezza al tormentato io interiore: da ciò il ricorso a figure femminili mitologiche, che, lontane nel tempo e dalla realtà, appaiono incorruttibili dalle vicende che affannano gli uomini moderni ; è presente anche la figura della madre, che genera vita e nel cui grembo, idealizzato, l’uomo, e quindi il poeta, cerca rifugio dalle amarezze della vita. Questa figura è ripresa anche nei Sonetti, in ‘In morte del fratello Giovanni’. Ivi la donna è la madre, che simbolizza il nucleo familiare, e quindi è simbolo degli affetti e delle gioie negate all’esule. L’amore è causa di sofferenza perché lontano e ricco di nostalgia. Il poeta spera di rivedere in vita la madre, e tuttavia aspira a che i suoi resti mortali vengano ridati a lei, così da consentire la sepoltura in terra amica, e, come espresso nei Sepolcri, instaurare una corrispondenza d’amorosi sensi, per vincere l’opera distruttrice della morte, e vivere per sempre grazie al ricordo dei propri cari…

  • torna all'indice di Ars amatoria tesina per liceo linguistico di Nicola Diomaiuto, disponibile anche in formato doc per word

libri

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy