Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

Il Monachesimo

Appunti di Elisabetta

Il monachesimo cristiano nacque attorno al IV secolo, dall’esigenza di seguire integralmente Cristo. Il fenomeno dell’anacoresi[1] ebbe inizio in Egitto.

Il monachesimo cristiano assunse varie forme:

eremiti (= solitario) : vivere in solitudine e quindi in luoghi solitari

stiliti (= colonna) : vivevano per lunghi periodi sopra alte colonne[2]

cenobiti (= vita in comune) : comunità di monaci.  Il primo monastero fu fondato in Egitto da Pacomio. La comunità era guidata dall’abate. Più tardi il vescovo Basilio di Cesarea dettò le regole del monachesimo orientale: obbedienza, lavoro, povertà, castità.

Il padre del monachesimo occidentale fu Benedetto da Norcia, nel secolo VI, egli dopo aver vissuto alcuni anni come eremita, fondò l’ordine benedettino, costruendo due monasteri a Montecassino, uno maschile e uno femminile affidato alla sorella Scolastica.

Il precetto fondamentale era ORA ET LABORA: la vita dei monaci era scandita dalle ore canoniche e dal lavoro.

Il ruolo di questi monasteri era molto importante anche dal punto di vista sociale, infatti essi oltre ad essere un punto di riferimento per le popolazioni circostanti, durante epidemie divenivano un ospedale per i poveri e un rifugio durante le invasioni dei barbari.

Essendo per loro di grande importanza la cultura, furono ben istruiti e gran parte del tempo delle loro giornate era dedicato alla lettura, infatti si forarono biblioteche importanti. Grazie ai monaci amanuensi ci sono pervenuti testi dell’antichità.

Inoltre istituirono scuole per l’alfabetizzazione della popolazione.

Importanti furono anche le nuove tecniche agricole scoperte dai monaci.

 

[1] Andare via, ritirarsi.

[2] Simeone il Vecchio, per tre anni in digiuno

Libri

Top twenty collaboratori attivi

1-Paola Viale (956 file)

2-Miriam Gaudio (529 file)

3-Vincenzo Andraous (333 file)

4-Gianni Peteani (256 file)

5-Enrico Maranzana  (228 file)

6- Giovanni Ghiselli (181 file)

7-Luca Manzoni (124 file)

8-Sandro  Borzoni (121 file)

9-Maria Concetta Puglisi (99 file)

10-Gennaro Capodanno (83 file)

11-Piero Torelli (75 file)

12-Elio Fragassi (74 file)

13-Francesco Avolio (59 file

14-Rosalia Di Nardo (54 file)

15-Alissa Peron (49 file)

16-Silvia Sorrentino (47 file)

17-Vittorio Tornar (46 file)

17-Laura Alberico (46 file)

19-Samuele Gaudio (44 file)

19-Cristina Rocchetto (44 file)

 

 

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2014 se sei uno studente

Guarda le videolezioni:

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di