Cultura delle pari opportunità in campo formativo

di Irma Lanucara

Uno dei documenti politico-giuridici più importanti relativi alla cultura delle pari opportunità è costituito dalla “Convenzione sull’eliminazione di tutte le forme di discriminazione nei confronti della donna”.

La qualità della vita e la pedagogia delle pari opportunità vengono riconosciute quali diritti irriconoscibili della donna e, quindi, assolutamente prioritari per abbattere la stretta interazione ancora persistente tra ruolo sessuale, disuguaglianza e discriminazione di fatto.

La pedagogia delle pari opportunità, sul piano operativo, potrebbe trovare una precisa esplicitazione nell’ambito del P.O.F. , con gli specifici progetti formativi, ad esempio:

  1. educare i bambini e le bambine alla rivendicazione del riconoscimento delle differenze di genere;

  2. conoscere il percorso delle donne nella storia e del loro contributo e di quello dei movimenti femminili e femministi, allo sviluppo e al progresso della società.