Pedagogia come scienza

di Irma Lanucara

In origine la pedagogia dipendeva dalla filosofia, successivamente divenne una scienza autonoma. La scienza pedagogica deve sempre costituirsi secondo tre dimensioni in stretta relazione tra di loro:

1. Dimensione teoretica: (relativa alla ricerca di senso) per la quale prendono rilevanza discorsi generali come quelli sulla natura dell’uomo.

2. Dimensione scientifica: intesa come apertura alle altre scienze umane, necessaria alla conoscenza della realtà totale in cui si opera.

3. Dimensione tecnica: per la quale la scelta di particolari strumenti e metodi educativi emerge da un’attenta analisi nata dal confronto fra i risultati ottenuti dalle due precedenti dimensioni.

Alcuni sostengono che la pedagogia sia una scienza, come ad esempio la medicina, poiché realizza qualcosa di unitario e diverso, non riducibile alla somma dei contributi apportati dalle altre scienze. Ecco perché accanto alla scientificità della pedagogia occorre affermare la sua autonomia relativa alla capacità con cui elabora il suo materiale di base.