Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

Le vacanze Natalizie in Spagna

Compito di civiltà spagnola di Miriam Gaudio

Le vacanze Natalizie sono, in tutte le culture d’origine cristiana, una festa importante.
In Spagna le feste iniziano celebrando la vigilia di Natale (la notte del 24 di dicembre) con un pranzo famigliare.
Si mangiano frutti di mare, tacchino o pesce al forno, e per dolce torrone, marzapane, biscotti, confetti e frutta secca ( noci ecc...). Dopo la cena si cantano villancicos, ( canzoni tipiche Natalizie) accompagnate da zampogne y tamburelli e è un’usanza andare alla Messa del Gallo alle 12 della notte.
Il giorno 25, giorno di Natale, si dedica a visitare la famiglia.
Un’altra data importante è il 28 di dicembre: il giorno degli innocenti. In questo giorno, tutto il mondo fa scherzi.
La notte del 31 Dicembre si chiama Nochevieja.
In Spagna, quando suonano le 12 campane si prende un dolce d’uva, una per ogni volta che suonano le campane. La persona che le mangia a tempo ha un anno di fortuna.
Il giorno 1, giorno dell’anno nuovo, si dorme fino a tardi.
Il giorno 5 Gennaio arrivano i Re Magi da Oriente: Melchiorre, Gaspare e Baldassarre, a tutte le città spagnole.
Entrano su un cammello e sfilano per le vie più importanti in una cavalcata piena di musica, luci, colori e caramelle.
Dopo, durante la notte, quando i bambini stanno dormendo, si portano i loro regali involti in una carta. I bambini consegnano questa carta ai postini reali che, durante la festa, si trovano dei posti in centro della città.
I bambini, prima di andare a dormire, preparano acqua e cose da mangiare insieme a caramelle e un bicchierino per i Re Magi e una scarpa ben lucida.
Il giorno 6 di mattina tutti incontrano i propri regali. Le feste terminano con un pasto famigliare nella quale si prendono altri dolci tipici: le ciambelle dei Re, che è una ciambella dolce con una piccola sorpresa dentro; la persona che la trova, è il re del giorno.
Normalmente nei giorni prima della vigilia di Natale i bambini di solito vanno di casa in casa cantando villancicos per chiedere la mancetta Natalizia, che è una piccola quantità di denaro.
Come in Italia si decorano le case con motivi Natalizi e in tutte le case si fa il Presepe e l’albero di Natale.

Libri

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy