Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

Carta e ricarta

di Maria Paola Viale

Progetto di una Attività di Educazione ambientale

per scuola elementare 

Nella scuola primaria dove presto attualmente servizio, si sono attivate, nell’ambito comunale, delle attività  di educazione ambientale riguardo il riciclaggio e la botanica. In particolar modo, il comune di Ospedaletti con l’ausilio della protezione civile ha cercato di “sensibilizzare” i bambini attraverso incontri educativi e didattici sull’ambiente  del territorio circostante.

Il contesto

Il contesto è quello relativo ad una scuola primaria situata in una piccola città della nostra provincia: Ospedaletti.

La scuola, in questo contesto, ha una forte valenza sociale, molte iniziative sono promosse al suo interno e sul territorio rappresenta un elemento di forte raccordo con le famiglie. Infatti, vengono favorite attività finalizzate a migliorare la comunicazione, la socializzazione, la conoscenza del territorio, la sua salvaguardia.

Da anni il Comune promuove iniziative legate alla raccolta differenziata e alla tutela ambientale, come l’attività educativa –ambientale chiamata: “la festa degli alberi”.

Finalità

La scuola ha sempre affrontato negli anni progetti di carattere ambientale organizzando anche diverse gite ed attività ludico-manipolative nell’entroterra, a stretto contatto con la natura, per sviluppare nei bambini una coscienza di tutela e salvaguardia dell’ambiente. L’intento di avviare un progetto di raccolta e riutilizzo della carta  si colloca in una programmazione ambientale già avviata nel circolo, suscitando l’interesse dei docenti e degli alunni.

Il percorso del progetto è iniziato da un’indagine ambientale costituita da un questionario, redatto dagli insegnanti e sottoposto ai genitori per conoscere il grado di sensibilità e abitudini nei confronti della raccolta differenziata. Dai risultati del questionario si sono evidenziati i seguenti punti:

*      È importante maturare comportamenti attivi in riferimento alla raccolta differenziata e comprendere che i rifiuti hanno un valore non solo ecologico ma anche economico;

*      l’amministrazione comunale deve portare avanti campagne di sensibilizzazione;

*      poco più della metà delle famiglie è a conoscenza che la raccolta della carta va differenziata (carta sporca e carta pulita);

*      le famiglie sono a conoscenza che la scuola opera al suo interno la raccolta differenziata.

È quindi emersa l’esigenza di scegliere come tema progettuale “LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DELLA CARTA E IL SUO RIUTILIZZO”, anche perché la carta è uno dei rifiuti più prodotti nella scuola.

Il progetto intendeva confrontarsi col territorio e supportare l’amministrazione comunale in questa pratica di raccolta, per far nascere nelle famiglie, attraverso i bambini, buone abitudini di rispetto dell’ambiente.

Classi  e sezioni coinvolte

L’iniziativa ha coinvolto tutte le classi del plesso.

Collaborazioni

Per iniziare il progetto si è proceduto al monitoraggio dell’uso della carta, evidenziandone il consumo e, successivamente, la differenziazione della raccolta e il risparmio che ne deriva, in collaborazione con l’amministrazione comunale e le associazioni del territorio.

Gli insegnanti hanno collaborato e interagito tra di loro, confrontandosi periodicamente per definire eventuali aggiustamenti in itinere del percorso.

Gli obiettivi generali:

*      Maturare un comportamento attivo di rispetto e protezione dell’ambiente;

*      Memorizzare alcune idee guida, relative al valore economico ed ecologico del materiale di rifiuto focalizzando l’attenzione e attivando comportamenti positivi sul concetto di “rifiuto”, “riciclaggio”, “risparmio energetico”;

*      Considerare l’uomo e le sue attività come parte dell’ambiente.

Strumenti

La scuola ha utilizzato tutte le risorse e gli strumenti in dotazione tra cui la sala multimediale, i laboratori e la palestra. E’ stato coinvolto nell’iniziativa anche il personale ATA. L’Amministrazione comunale ha offerto una buona collaborazione. L’Azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani ha fornito i contenitori per la raccolta differenziata posizionandoli all’interno del cortile scolastico di Ospedaletti.

Tempi

Da ottobre a giugno.

Materiali

I materiali prodotti sono stati molti: schede strutturate e non, lavori prodotti con il riciclo della carta, una bacheca informativa, cartelloni, fotografie e video che documentano l’esperienza, la storia illustrata sul riciclo, ecc.

Attività: A scuola, abbiamo iniziato il nostro compito di sensibilizzazione costruendo con degli scatoloni, dei recipienti per effettuare e diversificare una raccolta di materiale cartaceo quali:

*       carta bianca

*        carta di giornale

*         cartone.

 

I bambini hanno presto imparato a non buttarla nel cestino della cartastraccia ma a differenziarla per poterla riciclare.

Volta per volta, è stata elaborata, fatta macerare, manipolata ed è stata utilizzata per fare lavori ed attività:

*        plastici;

*       libri e quadretti;

*       calendario personalizzato;

*        marionette, maschere, strumenti musicali;

 

Mezzi e strategie per riciclare la carta

Sempre attraverso attività giocose che sviluppano curiosità ed interesse abbiamo coinvolto il gruppo sezione al fine di poter riciclare, in classe, tutti i tipi di carta raccolta nei contenitori.
Si sono usati pentoloni, giornali e carta varia spezzettata e messa a macerare.
Fatta bollire con candeggina e frullata con un "frullatore" e di nuovo schiacciata con dei grossi sassi, è stata poi colata su apposite reti inchiodate al telaio di legno.
Una volta eliminata l'acqua, è stata spianata con dei mattarelli e messa ad asciugare.
Al termine del procedimento è stata tagliata ed usata per la realizzazione dei fogli di carta.

 I bambini, attraverso quest’attività, hanno acquisito la consapevolezza di:

*      Scoprire l'importanza e l'utilizzo della carta riciclata in tutte le sue forme.

*       Innescare processi di ricerca, scoperte e conoscenza per poter interpretare questo materiale in modo originale e creativo.

Valutazione

La valutazione  delle competenze acquisite dagli alunni ha tenuto conto di alcuni aspetti, quali:

*      Il grado di partecipazione e interesse all’attività;

*      Capacità di discriminare, manipolare e rappresentare materiali diversi attraverso lavori manuali, schede strutturate e disegni liberi;

*      Capacità di descrivere e raccontare le esperienze, le procedure, le trasformazioni rispettando le sequenze attraverso l’uso di racconti, conversazioni;

*      La capacità di fare ipotesi e previsioni mediante un approccio orientato al problem-solving;

*      La capacità di rielaborare le esperienze con diversi linguaggi: iconico, mimico-gestuale, multimediale;

*      La capacità di scomporre e ricomporre attraverso la cartapesta e il collage.

 

Punti di forza e punti di debolezza

Punti di forza: l’interesse mostrato dagli alunni, l’azione curricolare, il lavoro di sinergia intrapreso con il territorio e le famiglie.

Punti di debolezza: difficoltà legate all’organizzazione dei tempi e delle risorse.

di Maria Paola Viale

libri

 

 

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy