Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

La società complessa

tema svolto

Ormai nel ventunesimo secolo il mondo è diventato davvero piccolo, le nazioni sono multietniche come multireligiose. Un’evoluzione in questo senso deve essere accompagnata da una crescita dal punto di vista sociale e individuale, infatti se la legge come le usanze etniche e morali non cambiassero risulterebbero obsolete per una popolazione mista. Il nostro Paese ne è l’esempio, mentre una volta erano i nostri avi che emigravano in Brasile o comunque all’estero, ora in Italia circa il dieci per cento dei cittadini sono originariamente di paesi diversi, per non parlare delle religioni. Sono quasi all’ordine del giorno gli sbarchi che avvengono in Italia, Francia e Spagna da parte di clandestini che cercano fortuna. Nella nostra penisola penso che l’integrazione di queste persone nella società sia molto buona, certo sarei ipocrita se affermassi che non ci fosse alcun problema, esistono fanatici e xenofobi dappertutto ma in linea generale si è legiferato adeguatamente e ormai culture e religioni diverse convivono abbastanza pacificamente. Jonh Rawis, filosofo americano, sostiene che le divisioni religiose e culturali non rendano possibile un’unione sociale, affermazione strana visto che la società americana è multietnica, multireligiosa per antonomasia, anche se credo che rispetto a noi gli americani siano meno tolleranti, anche perché è noto che negli Stati Uniti vi sono molti gruppi di razzisti, come il famoso “Kukuz Clan”. Forse in questo periodo la convivenza pacifica fra le diverse religioni è venuta meno per via di estremisti che con atti terroristici hanno gettato fango su centinaia di anni di cultura islamica, anche perché è risaputo che i fanatici religiosi sono una minima parte rispetto all’intero popolo musulmano. La strada dell’integrazione è ancora lunga, ma penso che se ci voltassimo indietro non riusciremmo a vedere l’inizio della corsa, grandi passi sono stati fatti e molti se ne faranno e, a costo di essere definito un ottimista, secondo me la diplomazia e la politica unita al nostro senso civico ci porteranno ad uno stato di completa integrazione. Vi è però una cosa che ho sottovalutato fin ora, un fatto che complica il processo di formazione della società complessa: il problema del mantenimento di un’individualità culturale, cioè il mantenimento dei propri usi e costumi, importante tanto quanto il processo di unione. È proprio per questo che tutto quello che ho scritto rimane un sogno o forse un’utopia, ma credo comunque che pensare che lo stato attuale delle cose non sia positivo sia sbagliato, l’unione che è presente nei piccoli paesi, come il mio, dove un gruppo di pakistani è arrivato da poco ed è stato accolto addirittura con una festa paesana, può essere estesa a spazi più sempre grandi, fino ad un’integrazione mondiale, in modo anche da terminare conflitti sia in piccola che in larga scala, evolvendo in senso positivo la nostra situazione, perché penso che ogni individuo sia una ricchezza che ci fa crescere. Ecco il motivo per il quale non capisco che gli uomini, così avidi di beni, continuino a diffidare di questi tesori che hanno vicino, senza approfittarne e arricchirsi. Se tutti la pensassero così la società complessa di cui tanto si discute non sarebbe altro che un’amichevole convivenza.

Galli Federico

Libri

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy