Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

Questione meridionale

tema svolto

Traccia:

Parla degli ultimi sviluppi della questione meridionale

Svolgimento:

Questo è un problema nato con la unificazione di Italia, che ha conosciuto fasi alterne. Il sud del paese è sempre rimasto arretrato nei confronti del nord, e varie sono state le soluzioni ad una situazione economica spesso critica, dalle inchieste di Giorgio Sonnino del 1876, alle emigrazioni verso l’America o il Nord-Italia (un modo per aggirare i problemi, più che per risolverli), fino all’assistenzialismo. I problemi attuali del sud sono: la disoccupazione post-industriale, il degrado urbano, le mafie che gestiscono affari di dimensione mondiale e l’economia illegale sommersa. Analizziamo queste quattro cause di sottosviluppo. Anzitutto, il Sud non è più il Sud contadino di qualche decennio fa. Infatti, come il resto del mondo industrializzato, il Sud d'Italia ha raggiunto la fase post-industriale, ma con la differenza di non aver mai avuto una fase industriale matura. I governi, dall'unità d'Italia in poi, hanno cercato di incoraggiare gli investimenti produttivi nel Sud. Quando però sono arrivati gli interventi economici dello Stato per il Mezzogiorno, essi hanno raggiunto l'obiettivo di accrescere il clientelismo, senza creare le condizioni di un'economia vitale e libera.. A tutto questo si è aggiunto il deterioramento delle città meridionali. La qualità della vita, infatti, nelle città del sud è inferiore a quella delle città del nord. I servizi sono insufficienti e malgestiti. Basti pensare agli ospedali, con i casi frequenti di malasanità, o al degrado ambientale, con la speculazione selvaggia e la carenza di discariche. Forse in tutto questo le responsabilità si intrecciano e diventano complesse. Perché, per esempio, il Festival della canzone italiana si svolge a Sanremo, terra dei fiori ma non di musica, e non a Napoli, terra di musica a livello mondiale? Perché Firenze, Siena, Verona, Padova, Venezia, ecc. sono “città d’arte”, mentre non lo sono Napoli e Palermo? Solo recentemente si è assistito ad una valorizzazione dello straordinario patrimonio artistico di queste città. La malavita si è inserita in questa situazione, sfavorendo, con le estorsioni e gli appalti truccati, la crescita economica. Nel sud è anche più frequente il fenomeno del lavoro nero, spesso dettato dalla legge di sopravvivenza. La cosiddetta arte di arrangiarsi, anche questa, affonda le sue radici nel passato. Ma il nord del paese cosa ha fatto per il sud? È stato a guardare, spesso compiaciuto, questo degrado, perché poi i soldi provenienti da traffici loschi sono andati a finanziare le attività economiche o le banche del nord. Per questo si sono recentemente riaccese le tendenze separatiste, che hanno caratterizzato il sud sin dai tempi di Cavour, e forse non del tutto a torto! Anche qui, come altrove del resto, la soluzione non sta nel riproporre un vecchio statalismo, che ha anzi dimostrato a queste latitudini il suo lato peggiore, ma partire dal basso, dall’autonomia degli enti locali, delle associazioni, dei giovani imprenditori, incentivati, questo sì, e protetti dallo Stato, ma non sostituiti da esso.

Libri

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy