Digita qui sotto quale materiale gratuito cerchi su atuttascuola, oppure mp3 didattici su www.gaudio.org

 

 

Home

Tesine

Relazioni

Riassunti

Temi

Italiano

Latino

Storia

Matematica

Ecdl

Forum maturità

Scienze

Inglese

Economia

Informatica

Università  

Esami stato

Greco

Geografia

Filosofia

Diritto

Fisica

Arte

Elettronica

Elementari

Medie

Professionali

Alternanza scuolalavoro

AltreMaterie

Dirigenti scolastici

Legislazione scolastica

E-mail

Newsletter

 

 

Il mausoleo di Alicarnasso

Dettato per la classe quarta elementare

di Maria Paola Viale

Mausolo regnò nella Caria, una regione appartenente all'impero persiano, dal 377 a.C. al 353 a.C. La sua capitale era Alicarnasso. Mausolo successe al padre nel governo della regione alle dipendenze del re di Persia. Presto cominciò ad agire come un re.

Mausolo sposò la sorella, Artemisia. Divenuto potente, progettò una tomba per sé e per la sua sposa. Egli voleva realizzare un monumento spettacolare per ricordare al mondo intero il suo potere dopo la sua morte. Mausolo morì prima che la tomba fosse ultimata, ma la vedova diresse i lavori fino alla conclusione del 350 a.C:. Il monumento fu chiamato mausoleo, dal nome del re, e questo termine é in uso ancora oggi per indicare un sepolcro monumentale destinato ad una persona illustre.

Le ceneri della coppia reale furono raccolte in urne d'oro e poste in una camera sepolcrale alla base della costruzione, a guardia della quale, stava una fila di leoni di pietra. Sopra il massiccio basamento in pietra, poggiava una struttura simile a un tempio greco, con colonne e statue attorno. Alla sommità dell'edificio si trovava una piramide a gradini coronata a 43 metri dal suolo,da una scultura raffigurante un carro trainato da cavalli, a bordo del quale dovevano stare le statue del re e della regina. Quasi duemila anni dopo, un terremoto rase al suolo il mausoleo. Nel 1489 i alcuni paladini del cristianesimo, cominciarono a utilizzarne le pietre per costruire un castello.I suddetti paladini scoprirono la camera sepolcrale di Mausolo e Artemisia ma, avendola lasciata incustodita, di notte fu saccheggiata.

Trascorsero altri 300 anni prima che gli archeologi cominciassero a compiere i primi scavi. Durante i lavori furono portate alla luce porzioni della base del mausoleo, nonché la statua e le sculture che non erano andate distrutte o rubate. Fra queste si trovano le imponenti statue che raffigurerebbero il re e la regina. Nel 1857 vennero portate al British Museum di Londra. Oggi a Bodrum é rimasta solo qualche pietra.

Libri

 

 

 

 

Top twentytwo collaboratori attivi

1-Paola Viale (1045 file)

2-Miriam Gaudio (676 file)

3-Carlo Zacco (394 file)

4-Vincenzo Andraous (354 file)

5-Gianni Peteani (294 file)

6- Giovanni Ghiselli (288 file)

7-Enrico Maranzana  (266 file)

8-Piero Torelli (153 file)

9-Luca Manzoni (147 file)

10-Sandro  Borzoni (133 file)

11-Maria Concetta Puglisi (117 file)

12-Irma Lanucara (104 file)

13-Gennaro Capodanno (92 file)

14-Elio Fragassi (85 file)

15-Laura Alberico (70 file)

16-Alissa Peron (63 file)

17-Francesco Avolio (59 file

18-Rosalia Di Nardo (54 file)

19-Silvia Sorrentino (47 file)

20-Vittorio Tornar (46 file)

20-Cristina Rocchetto (46 file)

22-Samuele Gaudio (44 file)

 

 

Pagina facebook Atuttascuola

Pagina facebook Cantastoria

iscriviti al gruppo facebook di Atuttascuola se sei un docente o al gruppo facebook di Maturità 2017 se sei uno studente

 

 

Temi svolti

Tesine

Invalsi

Esami di stato

 

 

 

 

 

 

 

Didattica, Pedagogia, Musica, Ed. fisica, Religione, Software, Corsi online, Francese, Tedesco, Spagnolo, AltreMaterie, Atuttascuola 2.0, Docenti, Studenti, Biblioteca di letteratura italiana, Autopresentazione del webmaster, Hanno scritto di noi, Collabora con noi, Segnala un sito, Note legali, E-mail, Newsletter

Compra i libri di

 

 

Privacy Policy