Il Dio tra noi rende possibile l’impossibile – di don Savino

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Come è facile rassegnarsi alla impossibilità di una vera giustizia, di una concordia tra diversi, di una comprensione dei nostri bisogni che, a volte, neanche le persone più care ci accordano.
“E’ impossibile andare d’accordo con certa gente!”: è una frase che ci scappa forse un po’ troppo spesso non solo nelle riunioni di condominio, ma anche sul posto di lavoro dove si vive gomito a gomito 8 ore al giorno, o addirittura tra parenti!!
Ma è altrettanto impossibile vincere da soli la fatica immane del vivere quotidiano tra l’insicurezza sociale e il sempre più difficile bilancio familiare.
Se poi a tutto questo aggiungiamo la solitudine, il bisogno di affetto e il desiderio di un po’ di gioia vera, la conclusione sembra essere la parola:
IMPOSSIBILE.
In questo panorama l’unica realtà che invece parla di speranza è la CHIESA.
Noi osiamo, oggi, proporre al mondo, a ciascun uomo l’attesa di Colui che è venuto nel mondo per farci vincere tutto quello che per noi è impossibile.
“E’ apparsa la Grazia di Dio, apportatrice di salvezza per tutti gli uomini” dice S. Paolo.
E’ apparsa cioè l’umanità piena di bontà del Nostro Signore Gesù Cristo.
Una umanità piena di bontà che ritroviamo in tanti uomini e donne che sono vicini a noi e che si ostinano a correre per la carità e non per il proprio tornaconto;
uomini e donne che ci testimoniano una gratuità che li rende lieti piuttosto che in perenne lamento fatto solo di pretese;
uomini e donne che ci danno l’esempio di un’accettazione della vita con tutte le sue fatiche perché pongono la speranza della vittoria in Gesù Signore della storia e non nel cambiamento delle circostanze, come quella mamma che mi ha detto:
“Da quando è nato il mio bambino con questi gravi handicap, nella nostra casa è cresciuto ogni giorno di più un mare di amore che mai avrei immaginato potesse esistere”.
Gesù è venuto a portarci la tenerezza della Sua Presenza che possiamo riconoscere se abbiamo gli occhi semplici dei Pastori, la curiosità dei Magi, la disponibilità di Giuseppe e il cuore totalmente aperto di Maria.
Allora in questo Natale anche noi vedremo il DIO TRA NOI CHE RENDE POSSIBILE L’IMPOSSIBILE

Don Savino
Articolo Natale 2004 su “Lo sguardo” di Dergano
Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: