Site icon Portale Scolastico | Atuttascuola

Il romanzo cavalleresco

ROMANZO CAVALLERESCO
-          Cavalieri » costituiscono una casta chiusa almeno dal XI secolo (ne è segno il rito di iniziazione)
                      » partecipano solo i giovani nobili e cresciuti nellâ€ambiente di corte
                      » riti di iniziazione= prove che, se superate, determinano lâ€ingresso al gruppo elitario
                      » nel XII sec diventano più formali, diventando così la cerimonia di addobbamento, dove il
                         nuovo cavaliere riceve solennemente le insegne, segno dello status sociale
                      » XI-XII sec = età aurea della cavalleria
                      » lâ€avventura, la prova sono elementi principali per la formazione di un cavaliere
                      » i cavalieri così vagano per foreste mal frequentate, soli, passano da un castello allâ€altro
                         ricercando continuamente una qualche avventura (il così detto “cavaliere errante”)
                      » solo con unâ€impresa il cavaliere può esercitare la propria virtù e valore
                      » questo fa specchio allâ€esigenza di intraprendere unâ€impresa che offre lâ€opportunità di
                         guadagnare la riconoscenza-ricompensa del signore dimostrando le proprie abilità
-          Chrètien de Troyes » vicende di Perceval, protagonista del Conte du Graal (romanzo di formazione)
                                      » il cavaliere attraverso peripezie infinite, acquista lentamente coscienza di sé
                                      » con lâ€avventura lâ€uomo scandisce un percorso di conoscenza di sé e del mondo
                                      » dallâ€avventura esteriore scaturisce la lotta interiore del cavaliere con se stesso
-          Romanzo » il protagonista è singolo e maschio (il cavaliere, lâ€uomo per eccellenza)
                       » il racconto viene concentrato sullâ€uomo, non sulla storia in sé (come per lâ€epopea)
                       » vive una particolare avventura sua, non relativa alla patria o ad un avvenimento comune
                       » temi = amore, magia, duello, valore individuale
                       » struttura = può essere sia in prosa che in versi
-          Ciclo bretone = romanzi relativi alla storia di re Artù (intanto narra la lotta tra bretoni e sassoni)
                             » non è una raccolta di romanzi inglesi, ma provengono dai sassoni (Francia nord)
                             » è il più importante ciclo di romanzi nel medioevo

Audio Lezioni di Letteratura delle origini, duecento e trecento del prof. Gaudio

Ascolta “Letteratura origini duecento e trecento” su Spreaker.

Exit mobile version