Il viaggio di istruzione di quest’anno

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

 

 : Venezia o ...?

(tema svolto, di carattere argomentativo)

(IN NERO LA TESI, IN ROSSO L’ANTITESI E IN VERDE LA SINTESI)

 Se ci fosse bisogno di scegliere, come destinazione di un viaggio d’istruzione tra Venezia o Roma, sceglierei sicuramente Roma.

            La storia di questa città è famosissima e, in molti casi, è diventata leggenda e lascia a testimonianza del suo passato glorioso numerosi elementi volti a rievocarlo.

            La fama di questa città nel mondo è indubbiamente meritata, infatti è meta di migliaia di turisti che la visitano in tutti i mesi dell’anno. Bisogna ricordare Roma come capitale di un immenso impero i cui reperti e opere ricordano questo suo passato come tra i più magnifici: il Colosseo, la Colonna Traiana, il Foro… Molte visite si potrebbero effettuare negli splendidi e numerosi musei romani o organizzare visite guidate in alcune basiliche, altre opere importantissime della capitale. Solamente con alcuni tour per le strade della città antica (l’arte di questa città non è solo nei musei), una comitiva di studenti potrebbe avvicinarsi maggiormente alla storia di Roma e comprenderne inoltre meglio l’importanza. Insomma, ogni angolo della città è al quanto meno artistico o di importanza storica e culturale.

            Anche Venezia è una città molto particolare, una delle più singolari al mondo, per la sua caratteristica di essere composta da circa un centinaio di isole e di essere attraversata da canali. Molti musei si trovano anche in questa città, è anch’essa ricca di arte e di storia, e di particolari attrattive turistiche.

            Purtroppo, per mia esperienza personale, posso dire che un gruppo di studenti a Venezia troverebbe una certa difficoltà ad arrivare da un luogo all’altro (per via dei canali), e per fare un completo viaggio d’istruzione, visitando cioè molti degli infiniti luoghi artistici della città, impiegherebbe veramente molto tempo, troppo forse, nonostante sia comunque piacevole camminare in una città in cui le strade principali sono costituite da canali. Il problema non si avrebbe invece a Roma, poiché nel suo centro storico (se così si può definire, avendo questa città frammenti di storia un po’ in ogni luogo) si trovano condensati i luoghi di maggior interesse culturale e artistico per gli studenti, così che non ci sarebbe bisogno di percorrere lunghe distanze per ammirare la bellezza della città (e se ci fosse bisogno di farlo ci sono sempre i pullman). Si potrebbe pensare, essendo la storia di Venezia sicuramente meno conosciuta di quella di Roma, di avere la possibilità di ampliare le conoscenze degli studenti in merito; credo, però, che sia più semplice per gli studenti essere maggiormente attratti e colpiti nel vedere luoghi oggetto di studio nell’anno corrente.

            Sicuramente un viaggio d’istruzione di cinque giorni a Roma sarebbe veramente una stupenda esperienza.

 

Daniel Migliozzi

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: