Differenza tra permuta e baratto

Condividi questo articolo!

In questo periodo di crisi deve essere rivalutata l’economia che conta, fatta di scambi e collaborazioni tra le persone.

Anche se non ci sono soldi per acquistare beni e servizi, è sempre possibile dare in cambio qualcosa che si possiede e non si utilizza, oppure il proprio tempo per fare dei lavoretti in cambio di altro.

E’ questa l’idea di base che sta spingendo sempre più persone ad utilizzare il baratto.

Già, potrebbe obiettare qualcuno, ma se i due beni da scambiare non hanno esattamente lo stesso valore?

La risposta a questa obiezione è la permuta, una forma un po’ più completa ed evoluta di scambio, grazie alla quale, qualora i beni da scambiare non abbiano lo stesso valore, si può sempre pensare di offrire una piccola differenza in denaro.

Se si parte dal concetto di economia sostenibile e condivisione tra individui, si trova una soluzione, per esempio su Permute.it il sito sulla permuta e baratto di beni, servizi e prestazioni lavorative.

Lascia un commento

shares