139 passi (o quasi) verso la polis

Condividi questo articolo!

Progetto di Cittadinanza e Costituzione

Oggi in municipio il Sindaco con l’Assessore Grim ha ricevuto i 23 studenti della classe 3aD della Scuola Media “Lionello Stock” dell’Istituto Comprensivo “Ai campi elisi” per consegnare loro la medaglia del Presidente della Repubblica Napolitano

E’ il riconoscimento per il Progetto di Cittadinanza e Costituzione redatto dai ragazzi “139 passi (o quasi) verso la polis”

“139 passi (o quasi) verso la polis”, un progetto di Cittadinanza e Costituzione redatto dai 23 allievi della classe 3D della scuola media “Lionello Stock” dell’Istituto comprensivo “Ai Campi elisi”, si è meritato un riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Un premio che è stato consegnato oggi, in Municipio, a tutta la classe, – presenti il preside Gianfranco Angeli con la vice Liliana Mendola – direttamente dalle mani del primo cittadino Roberto Cosolini, assieme all’assessore all’Educazione Antonella Grim, quale autorità più rappresentativa a livello istituzionale cittadino.
La giuria nazionale ha motivato il premio al pregevole lavoro prodotto dai ragazzi della Lionello Stock “per la rielaborazione narrativa de testo costituzionale in forma di fumetto e per la capacità di rendere concreti, attraverso situazioni, giochi, simulazioni e visite in luoghi istituzionali, i concetti astratti presenti nei 130 articoli della Costituzione”. Un lavoro corale, frutto della collaborazione di tutti, con la guida costante della vicepreside, insegnante di Lettere Liliana Mendola, con l’obiettivo di dare voce e nuovi imput agli articoli della Costituzione, alla massima espressione della democrazia nel nostro Paese, attraverso gli occhi delle nuove generazioni.
“Avete svolto un lavoro importante – ha detto il Sindaco Cosolini ai ragazzi – perché la Costituzione rappresenta la forma legislativa di altissimo valore che dà il senso stesso dell’unione alla comunità. Oggi più che mai, in questo periodo di crisi, deve manifestarsi il valore e l’insegnamento della Costituzione nella democrazia, nel diritto al lavoro e nella partecipazione allo stato di diritto.Nei tempi in cui viviamo ogni italiano dovrebbe comportarsi con responsabilità e rispetto anche verso i propri simili”. Il Sindaco ha voluto poi far apporre la firma di ognuno degli studenti sulla copia personale del progetto premiato e ha voluto poi accompagnarli a visitare la Sala del Consiglio Comunale, assieme all’assessore Grim e al Vicesindaco Martini, dove ha tenuto una ‘lezione istituzionale’ chiara ed esaustiva, a detta dei ragazzi, su quelli che sono i compiti del primo cittadino nei confronti della comunità, assieme agli assessori e ai consiglieri comunali. E ha quindi annunciato la volontà di istituire una “giornata con il sindaco” per gli studenti delle scuole, facendo conoscere da vicino e in concreto alle nuove generazioni l’impegno e i doveri quotidiani del primo cittadino svolti a servizio della comunità.

RF

 

shares