CASSINO e TRIESTE : CITTA’ MARTIRI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Condividi questo articolo!

Lascelta della Città di Cassino di intitolare a Ondina Peteani laGiornata della Memoria del 27 Gennaio 2005 ha decretato ulteriorecrescita dello studio del suo percorso storico.

L’organo dell’A.N.E.D.
– Associazione Nazionale Ex Deportati –
haufficializzato l’evento laziale, riportando sul proprio organo -Triangolo Rosso – a piena pagina il sunto della celebrativamanifestazione e la proposta di istituire un gemellaggio fra due cittàmartiri del Secondo Conflitto Mondiale in Italia: Cassino totalmentedistrutta, letteralmente polverizzata dall’annientativo bombardamentoparagonabile soltanto a quello scatenato su Dresda – e Trieste, annessadirettamente alla provincia del Reich denominata AdriatischeKuesterland, indelebilmente violata dall’edificazione e messa a regimedell’Unico Campo di Sterminio presente sul Suolo Nazionale enell’Europa Meridionale tutta, munito di Forno Crematorio
– La Risiera di San Sabba –

shares