È bello vivere liberi a Rieti

Condividi questo articolo!

spettacolo su Ondina Peteani, la prima staffetta partigiana

di e con Marta Cuscunà

RIETI: Teatro Flavio Vespasiano

GIOVEDÌ 27 NOVEMBRE 2014

Ore 10.30 Matinée per le scuole. “È bello vivere liberi” di Marta Cuscunà. Progetto di teatro civile per un’attrice, cinque burattini e un pupazzo. Ispirato alla biografia di Ondina Peteani, Prima Staffetta Partigiana d’Italia, deportata ad Auschwitz N. 81672

daRieti in vetrina:

L’iniziativa “Nessuna più – settimana contro la violenza sulle donne” si terrà a Rieti dal 22 al 27 novembre proponendo una serie di eventi di grande interesse e attualità.

“Questa settimana – dichiarano il vicesindaco e la consigliera con delega alle Pari opportunità – è per tutte le donne che non ci sono più, per tutte le donne che donne non lo sono diventate mai, per tutte le donne che ogni giorno sono vittime di umiliazioni, soprusi, abusi e violenze da mariti, amanti o padri che siano. Perché è violenza voler imporre il proprio pensiero con la forza, è violenza picchiare chi è più debole e non può difendersi, è violenza colpire a tradimento, è violenza insultare, denigrare, è violenza pretendere di essere amati per forza”.

“È per tutte le donne che ancora oggi provano a non avere paura, che cercano una nuova vita al di là dei pugni, degli insulti, della paura. Perché qualcosa cambi si deve dire no ogni giorno di quei 365 che formano un anno e poi ricominciare senza fermarsi mai, senza mai restare in silenzio”.

shares