Interna tempesta

Condividi questo articolo!

compito di Epica

di Miriam Gaudio

POESIA: trascrivi il testo “L’interna tempesta” dell’Iliade

Intanto la gelida neve, bianca compagna

della pioggia, infusa nell’aria

dalle candide nuvole,

possedeva la città milanese. Percosso

da profonda gioia era di tutti

i bambini il cuore; e come quando

il lugubre cielo si annuvola,

ed improvvisamente dal suo trono

a Levante sopraggiunge

l’imponente sole; alti s’innalzano

i raggi, e si sparge di molta luce la terra:

in questo modo era l’interno gaudio dei piccini.

shares