Presentazione del libro

Condividi questo articolo!

Ondina Peteani, vita e impegno

martedì 26 aprile 2011

Libreria Minerva via San Nicolò 20 Trieste – Info: tel. 040-369340

Oggi, alla libreria Minerva, presentazione del libro “Ondina Peteani. La lotta partigiana, la deportazione ad Auschwitz, l’impegno sociale: una vita per la libertà” di Anna Di Gianantonio e Gianni Peteani. Introduce Andrea Bellavite. «È bello vivere liberi» sono le ultime parole scritte da Ondina (foto), l’epitaffio di una vita passata dalla parte dei giusti. Ha solo 14 anni quando viene mandata a lavorare in un cantiere a Monfalcone: è l’inizio della formazione politica e l’impegno nella Resistenza. Nel 1944 viene arrestata e deportata ad Auschwitz: nel suo racconto non fa sconti, non c’è retorica nelle sue parole, ma solo la cruda, tragica realtà della ferocia umana. Anna Di Gianantonio, docente e storica, collabora con l’Istituto regionale per la storia del movimento di Liberazione e con il Consorzio culturale del Monfalconese. Gianni Peteani, dopo un’esperienza di 20 anni al Centro di fisica teorica, è entrato nella segreteria del rettore dell’università.

shares