L’assedio di Alesia e il Discorso di Critognato

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Libro VII, cap 68 e 77 del De bello gallico di Cesare

di Carlo Zacco

 

Libro VII – L’assedio di Alesia

[68]

Fugato

omni equitatu,

Vercingetorix

reduxit

copias

ut collocaverat

 

Una volta messa in fuga

tutta la cavalleria,

Vergingetorige

fece arretrare

le truppe

come le aveva disposte

 

pro castris

protinusque

iter facere coepit

Alesiam,

quod est oppidum Mandubiorum,

davanti agli accampamenti

e subito

iniziò a marciare

verso Alesia,

che è una città dei Mandubi,

 

celeriterque

iussit

impedimenta

educi

ex castris,

et se subsequi

e rapidamente

ordinò

che le salmerie

fossero portate

fuori dagli accampamenti,

e che [le truppe] lo seguissero.

 

Caesar,

impedimentis in proximum collem deductis,

duabus legionibus praesidio relictis,

Cesare,

trasportati i bagagli nel colle più vicino,

lasciate due legioni come difesa,

 

secutus

quantum

est passum

tempus diei,

interfectis circiter tribus milibus hostium

dopo averli seguiti

per quanto

consentì

la durata di un giorno,

uccisi circa tre mila soldati tra i nemici

 

ex novissimo agmine,

altero die

castra fecit

ad Alesiam.

Perspecto urbis situ,

provenienti dalla retroguardia,

il giorno dopo

pose l’accampamento

presso Alesia.

Esaminata la posizione della città,

 

perterritisque hostibus,

quod erant pulsi

equitatu,

parte qua

exercitus

 

spaventati i nemici,

poiché erano stati colpiti

quanto alla cavalleria,

parte sulla quale

l’esercito

 

 

maxime confidebant,

adhortatus

milites

ad laborem,

circumvallare instituit,

contava di più,

dopo aver esortato

i soldati

a compiere l’opera,

iniziò a costruire il vallo.

 

[69]

Ipsum oppidum

Alesia

erat

in colle summo,

edito loco

admodum ut

 

La città vera e propria

di Alesia

era

sulla sommità di un monte,

in un luogo elevato

in modo tale che

 

videretur

expugnari non posse

nisi obsidione;

duo flumina

subluebant

radices cuius collis

pareva

non poter essere espugnato

se non con assedio;

due fiumi

bagnano

la base di questo colle

 

duabus ex partibus.

Ante id oppidum patebat

planities

circiter milia passuum tria in longitudinem:

da due parti.

Davanti alla città si estendeva

una pianura

per circa tre miglia:

 

reliquis ex omnibus partibus cingebant oppidum

colles,

mediocri interiecto spatio,

pari altitudinis fastigio.

da tutte le restanti parti cingevano la città

dei colli,

con poco spazio posto in mezzo,

di pari altezza.

 

Sub muro,

quae pars collis ad orientem solem spectabat,

hunc omnem locum compleverant

Sotto il muro,

la parte del colle che era rivolta ad oriente,

tutto questo spazio lo riempivano

 

copiae Gallorum,

que praeduxerant

fossam

et maceriam

sex in altitudinem pedum.

le truppe dei galli,

e [vi] avevano costruito

una fossa

e un muro a secco

alto sei piedi.

 

Circuitus

eius

munitionis

quae ab Romanis instituebatur

X milia passuum tenebat.

Il perimetro

di questa

città fortificata

che era stata costruita dai romani

era di dieci miglia.

 

Castra

erant posita

opportunis locis

ibique

castella viginti tria facta [sunt],

 

Gli accampamenti

erano posti

in posizioni favorevoli

e lì

erano stati costruiti ventitré fortini,

 

 

quibus in castellis

ponebantur,

interdiu,

stationes,

ne fieret

subito

e in questi fortini

erano stati posti,

durante il giorno,

corpi di guardia,

affinché non avvenisse

improvvisamente

 

qua eruptio:

haec eadem

noctu

tenebantur

excubitoribus

ac firmis praesidiis.

qualche assalto:

questi stessi [fortini]

di notte

erano occupati

da sentinelle

e sicuri presidi.

 

Il discorso di Critognato

 

[77]

At ii, qui Alesiae obsidebantur

praeterita die

qua auxilia suorum exspectaverant,

 

 

 

Ma quelli che erano assediati in Alesia

trascorsa la giornata

nella quale aspettavano gli aiuti dei compagni,

 

 

 

consumpto omni frumento,

inscii quid in Aeduis gereretur,

concilio coacto,

consultabant

esaurite le scorte d i grano,

ignari di ciò che stesse accadendo presso gli Edui,

radunato un concilio,

si consultavano

 

de exitu

suarum fortunarum.

Ac variis dictis sententiis –

quarum

pars

sul modo di trarsi d’impaccio

dalla propria situazione.

E dopo che furono espressi vari pareri – 

tra i quali

una parte

 

censebat

deditionem,

pars,

dum vires suppeterent,

eruptionem –

videtur

 

proponeva

la resa,

una parte,

finché le forze erano sufficienti,

l’uscita improvvisa –

sembra opportuno

 

 

non praetereunda

oratio Critognati

propter eius singularem

et nefariam crudelitatem.

non dover tralasciare

il discorso di Critognato

a causa della sua singolare

e infame crudeltà.

 

Hic,

ortus summo loco

in Arvernis

et habitus

magnae auctoritatis,

inquit:

 

questi,

originario di nobilissima famiglia

tra gli arveni,

e considerato

di grande autorità,

dice:

 

 

« Nihil

dicturus sum

de eorum sententia

qui

appellant

turpissimam servitutem

nomine

«Nulla

intendo dire

sul parere di coloro

che

chiamano

una vergognosa servitù

col nome

 

deditionis,

neque censeo

hos

habendos

loco

civium

neque

di resa,

e non credo

che costoro

debbano essere ritenuti

della  condizione

di cittadini

 

 

adhibendos

ad concilium.

 

 

 

essere ammessi

al concilio.

 

 

 

 

 

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: