La prima D: un’esperienza fantastica

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

 

Tema svolto di Federico Albero

E come dice il titolo, la 1°D è stata DAVVERO un’esperienza fantastica.

Perché?

Perché non mi sono mai trovato in una classe così bene!!

Mi stanno simpatici TUTTI, e penso di andare d’accordo con tutti.

Lo scorso anno mi hanno lasciato un sacco di ricordi fantastici.

All’inizio io ero anche un po diffidente.

Per esempio, quando mi invitavano a pattinare sul ghiaccio non accettavo mai.

Mi invitavano al cinema? NO.

Poi però mi son detto: ma perché no? Non mi sembra una classe cattiva, anzi!

Così ho cominciato a stringere amicizia con un po tutta la classe.

A parte qualche piccola litigata con qualche compagno, mi sono trovato bene tutto l’anno con loro.

Infatti tremavo al pensiero di essere bocciato agli esami di recupero anche per questo.

Perché non sapevo se avrei ritrovato una classe del genere.

Sono rare

E soprattutto secondo me, per lavorare bene in una classe, ci deve essere amicizia.

Se non c’è, la classe non ingrana bene.

Secondo me, e secondo molti.

L’unica cosa è che non tutti fanno parte del gruppo”.

E mi dispiace

A volte sono anche loro a rifiutarsi, più di invitarli non saprei che fare.

E come con i miei compagni, mi sono trovato bene anche con i prof.

Molto bene, anzi.

Li trovo molto corretti e bravi nel loro mestiere.

Tornando alla classe mi è dispiaciuto MOLTISSIMO per i bocciati.

Alla Altea volevo molto bene, e ne voglio ancora.

Però so anche che si è impegnata per gli esami, ma è stata bocciata lo stesso.

Lo stesso vale per Davide

Comunque sia, spero che questo anno possa andare ancora tutto bene per tutti noi!

Pubblicità
shares