Magia – filastrocca di Marzia Cabano

MAGIA
Il mago, lieve lieve
fece cadere la neve
Bianca, a larghi fiocchi
e il bimbo sgranò gli occhi…
La terra muta stava
e intanto riposava,
l’inverno era arrivato,
quel mago dov’è andato?