Alcol: non farlo diventare un problema

Sposa domani ti regalerò una rosa geloso di un compagno non voluto, temuto. Stesa caldissima per quell’estate accesa fanatica per duri seni al vento  io tento. Tanto quell’orso che ti alita accanto sudato che farebbe schifo ad un piede  non vede. Dorme tapino non le tocca le tue forme eppure è ardimentosa la sua mano Villano! Potranno mai le mie parole esserti da rosa Sposa Potranno mai le mie parole esserti da rosa Sposa. Chino su un lungo e familiar bicchier di vino partito per un viaggio amico e arzillo già brillo. Il timido ubriaco – Max Gazzé (1) Continua  è

Pagina realizzata dagli alunni BISTOLETTI Matteo, MAGGI Alberto e OLDANI Daniele