Alcol: non farlo diventare un problema

Quando mi rivedrai cos’ ricco di fiducia? Non la senti per me la campana che festeggia? Viva la cecità  che il buon senso ti procura Vale la sordità  che ti fa battere il cuore Quando mi rivedrai per te sarò sempre uguale e poi Due me non li riusciresti a reggere Meglio IO-CHE-TI-STUFO-DI-GHIGNATE.(RIT.) Ma ci conosciamo poco Si,tu mi conosci poco E quanto è poco questo poco!! Sai decidere di farti due bicchieri qui con me Puoi convincerti che farai solo quattro ciance Ma non cercherai mai la sorgente delle lacrime. (RIT.) Vai, ora vai, che le ciance son finite Lamento dello sbronzo (Marlene Kuntz)

Pagina realizzata dagli alunni BISTOLETTI Matteo, MAGGI Alberto e OLDANI Daniele