Lavori futuri: a scuola di pilotaggio droni

La società sta cambiando e anche il mondo del lavoro, sono tante le professioni che sono nate grazie soprattutto alle nuove tecnologie che da tempo comandano il mercato e che soprattutto presuppongono nuove competenze. Tra queste c’è il pilotaggio di droni e chi vuole essere un vero professionista deve sicuramente scegliere un corso di droni riconosciuto e certificato.

Cos’è un drone?

Un drone, chiamato anche quadricottero grazie alla sua struttura simile ad un piccolo elicottero, è un nuovo dispositivo utilizzato da milioni di persone e ha una serie di funzionalità e caratteristiche che lo rendono utilizzabile in tantissimi settori. Può essere infatti usato per sorveglianza ad esempio ma anche per catturare immagini e video dall’alto, soprattutto in spazi molto grandi.

Esistono due tipologie fondamentali di droni:

– il Remote Piloted Aircraft, piccoli aerei di dimensioni ridotte e pilotato tramite un piccolo telecomando;
– Unmanned Aerial Vehicle, non richiedono un pilota e a cui viene impostata una determinata rotta.

Esistono dei corsi per pilotare un drone?

Per pilotare un drone è importante iniziare un corso riconosciuti dall’Enac, L’Ente Nazionale per l’aviazione civile, ed il percorso formativo è lungo e impegnativo ma molto tecnico e vi permetterà di acquisire le conoscenze adatte a questo lavoro ed inserirvi con facilità all’interno del mercato del lavoro.

Quali sono gli sbocchi lavorativi?

I droni sono utilizzati in vari settori; tra i più famosi ci sono quello del wedding, per le riprese aeree dei matrimoni, ma anche la fotogrammetria, una delle innovazioni tecnologiche più avanzate degli ultimi anni e che permette di entrare, tramite il drone, in aree poco accessibili e raggiungibili.

Inoltre è utilizzato nel settore immobiliare, con riprese ben definite e utili per agenti immobiliari descrivendo una serie di immobili da più prospettive possibili, e infine per riprese agricole, fornendo una mappatura precisa dei terreni posseduti, permettendo ai proprietari di capire quali hanno dei problemi e lasciando alle spalle i vecchi metodi di setaccio delle zone.