Marziale e l’epigramma

La vita

Marco Valerio Marziale nasce a Bilbilis in Spagna tra il 38 e il 41 d.C.

Si trasferisce a Roma nel 64, grazie all’appoggio degli Annei, la famiglia cui appartiene anche Seneca.

Nell’80 celebra l’inaugurazione dell’Anfiteatro Flavio con il Liber de spectaculis.

Ben inserito nella vita culturale della capitale,

pubblica con cadenza regolare i suoi 14 libri di

epigrammi.

Nel 98 lascia Roma per tornare nella sua città

d’origine, dove muore nel 104.

 

L’opera

La produzione di Marziale si concentra su un solo genere letterario, l’epigramma. Le sue opere sono dunque raccolte di epigrammi, la cui cronologia e cui temi possono essere così riassunti:

Liber de spectaculis80 d.C.inaugurazione del Colosseo
Epigrammi

(12 libri)

86-102 d.C.argomento vario
Xenia?biglietti di doni in occasione dei Saturnali
Apophoreta?biglietti di omaggi offerti nei banchetti

Audio Lezioni sulla Letteratura Latina del prof. Gaudio

Ascolta “Letteratura Latina” su Spreaker.