Come affrontare la sessione estiva

Temuta da tutti gli studenti universitari, rappresenta l’ultimo sprint verso le tanto agognate vacanze: stiamo parlando ovviamente della sessione estiva. Ormai siamo davvero agli sgoccioli, gli ultimi appelli sono ormai fissati e non vi resta che trovare le ultime energie per affrontare al meglio questa dura sfida.

Ecco perché, in questo articolo, cercheremo di fornirvi alcuni trucchi per affrontare al meglio la sessione estiva. Non vi resta che mettervi comodi e godervi i nostri consigli. In un batter d’occhio sarete pronti a raccogliere le forze residue e tuffarvi, ancora una volta, con la testa sui libri tra schemi, mappe concettuali ed appunti.

Cos’è la sessione estiva

Partiamo dalle basi. Magari sei una matricola o un neodiplomato alla ricerca del corso di studi perfetto e, naturalmente, non hai ancora idea di cosa ti aspetti all’interno del mondo universitario. Vediamo assieme cos’è la sessione estiva. Con sessione estiva, si identificano comunemente gli appelli che si svolgono nei mesi di Giugno/Luglio ovvero i mesi estivi dell’anno, prima della chiusura universitaria di Agosto.

Durante questo periodo, lo studente ha modo di riprovare esami andati male in precedenza oppure di tentare per la prima volta di affrontare gli stessi. Insomma, si tratta di una vera e propria zona Cesarini, dove è possibile rimediare a quanto fatto in precedenza e chiudere in bellezza l’anno accademico prima dell’inizio delle vacanze estive.

La sessione estiva, d’altronde, non viene di certo vista di buon occhio da parte dello studente, ormai con la testa fra le nuvole, già pronto a tuffarsi in qualche splendida località marittima. Mantenere la concentrazione, quindi, può risultare complesso. Ecco perché c’è bisogno di affrontare il tutto in modo corretto onde evitare scivoloni.

Come sopravvivere alla sessione estiva

Ma come affrontare la sessione estiva nel migliore dei modi? Semplice, c’è bisogno del giusto approccio. Segui i consigli che stiamo per rivelarti e vedrai che sarà un vero e proprio gioco da ragazzi. Sei pronto? cominciamo.

Affrontare un esame alla volta

Il primo consiglio è quello di non sovraccaricarti. Molti, infatti, commettono l’errore di voler svolgere quanti più esami possibili prima di abbandonare tutto e concedersi una bella vacanza. Questo può essere un grave errore. Se ritieni di non essere in grado di svolgere il numero di esami che avevi preventivato, allora rimanda qualcosa. A volte è meglio riuscire a portare a casa un buon risultato, piuttosto che provare a strafare per poi restare con un pugno di mosche in mano. Fai quallo che ritieni opportuno, senza troppe ansie e pressioni. In questo modo riuscirai ad affrontare meglio lo studio, avrai meno stress e riuscirai sicuramente a dare il meglio di te stesso.

Evitare le distrazioni

In questa fase devi tenere duro. E’ importante, quindi, evitare il più possibile distrazioni. Concentrati su ciò che stai studiando, evitando di concederti brevi vacanze oppure escursioni. Goditi il tutto solo quando la sessione estiva sarà finita. Perdere la concentrazione in questo momento, infatti, potrebbe rivelarsi un errore fatale. Assoporare l’aria di vacanza potrebbe farti desistere dal tenere fede alla tua voglia di studiare. Rimanda tutto a tempi migliori e concentrati al massimo sui tuoi obiettivi.

Imporsi un obiettivo

Un altro consiglio che ci sentiamo di darti è quello di procedere per obiettivi. Obiettivi realistici e misurabili. Dividi, ad esempio, il tomo da studiare in numero di pagine ed imponiti ogni giorno di studiare un dato numero di pagine per volta. Hai mai sentito dire che Roma non è stata costruita in 7 giorni? Allora non preoccuparti, spezzetta il volume di studio e porta avanti pochi passi alla volta. L’importante non è essere veloci, quanto essere costanti nel raggiungimento di piccoli obiettivi giornalieri.

Vedrai che in questo modo, avrai terminato di studiare senza neppure accorgertene. Questi sono solo alcuni semplici consigli da mettere in pratica per il raggiungimento dei tuoi obiettivi e per affrontare nel migliore dei modi questo particolare periodo universitario. Non ci resta che augurarti in bocca al lupo con i tuoi esami!