Cosa cela l’assenza di griglie di valutazione del concorso? – di Enrico Maranzana