Crocefisso nelle scuole


e negli uffici pubblici

Alcuni parlamentari della Lega Nord (primo firmatario Federico Bricolo) hanno presentato alla Camera dei deputati una Proposta Di Legge, in base alla quale il Crocefisso, «emblema di valore universale della civiltà e della cultura cristiana, sarà esposto in tutte le aule scolastiche e, in generale, negli uffici della pubblica amministrazioni». «Le recenti polemiche … in nome di una pretestuosa libertà di culto hanno profondamente ferito questo nostro valore – spiega Bricolo -. Rispettare le minoranze non vuol dire rinunciare, delegittimare o cambiare i simboli e i valori che sono parte integrante della nostra storia, cultura e delle tradizioni del nostro Paese». Hanno espresso scontate e pretestuose riserve sulla proposta di legge alcuni Democratici di Sinistra e Verdi. Il nostro parere: o la legge va rispettata sempre oppure non è lecito andare contro una legge dello stato.