Descrivi la tua casa

 

da tre punti di vista differenti

compito di italiano di Marianna Diterlizzi 1aD

1: descrivo dal mio punto di vista, in modo obiettivo, mettendo in luce pregi e difetti

La mia casa è molto accogliente; non è piccola, ma non è neanche grandissima, ma è di giuste dimensioni per ospitare la mia intera famiglia. Entrando si ha davanti un lungo corridoio, la quale sinistra ospita un salotto molto grande, la camera di mio fratello e la camera dei miei genitori. Tutte queste camere sono attraversate nella loro estremità da un lungo balcone. Nella destra, invece, c’è la cucina, anch’essa abbastanza spaziosa, due bagni e la mia cameretta. A mio parere la mia cameretta è la stanza più bella perché è la più illuminata dal sole durante tutto il giorno, e mi piace anche perché la mia finestra è situata di fronte alla finestra di una mia amica, il che ci permette di parlarci. In sala c’è un divano molto comodo: io adoro passare il mio tempo sdraiata su di esso a guardare la televisione perché mi da la sensazione i sprofondare, il che è molto piacevole!

2: descrivo dal punto di vista di un agente di un’agenzia immobiliare che ha ricevuto l’incarico di metterla in vendita e che, ovviamente, tenderà a privilegiare gli aspetti positivi e ad attenuare quelli negativi

Questa casa è abbastanza grande e le camere sono collegate l’una con l’altra in modo da non dovere percorrere tanto per arrivare da una parte all’altra. Il corridoio è molto largo e ben illuminato; la sala è molto spaziosa e permette la presenza di una notevole distanza tra divano e televisione, a vantaggio della vista. Una camera da letto è più piccola delle altre due ma, in compenso, ha un grosso balcone. I due bagni sono grandi e non favoriscono laccumularsi di calore. Inoltre, più o meno al centro di tutta la casa è presente un climatizzatore, e tale posizione permette lo spargersi di aria calda o fresca, a seconda di come si scelga, in tutta la casa.

3: descrivo dal punto di vista di un di un compratore che per ottenere una riduzione di prezzo ridimensionerà gli aspetti positivi, ricalcando invece quelli negativi

La casa è molto grande ma mi sembra uno spreco il fatto che i bagni, seppure due, siano vicini. Inoltre il salotto è grande il che lo rende piuttosto freddo e la grande vetrata che lo fa comunicare con il balcone, non permette la totale privacy. Infine penso che la distanza dalle camere allo sgabuzzino sia eccessiva, e ciò non favorisce affatto le pulizie domestiche, poiché, in caso ci sia bisogno di qualcosa all’ultimo momento, non è facile sbrigarsela in pochi attimi ma, nel contesto, penso che sia una bella casa.