Divertimenti dei giovani

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

tema svolto

Traccia:

Parla dei modi in cui oggi i giovani si divertono

Svolgimento:

Io sono un appassionato del computer. Pertanto mi piace moltissimo divertirmi con alcuni giochi di strategia, e mi è capitato anche di giocare in rete con alcuni amici. È stato bellissimo sfidarci, facendo finta di essere guerrieri crociati o saraceni. Possiedo anche una playstation, anche se mi piace giocare solo ad alcuni dei videogame della playstation, poiché ritengo che molti giochi siano violenti e implichino poco le capacità intellettive. Mi piace anche molto giocare a carte e soprattutto ai giochi di società come Risiko, anche se di fatto riesco a farlo solo in vacanza, perché durante l’anno risulta quasi impossibile organizzare una bella partita. Mi piace ogni tanto vedere un bel film, insieme alla famiglia o a qualche amico. Preferisco il genere fantasy, ma amo ridacchiare guardando una bella commedia, meglio se americana, invece che italiana. Amo anche molto lo sport, che fa bene alla salute e permette di socializzare. Dalle palestre e corsi in inverno alle biciclettate e partite di calcio in estate sono tante le possibilità, tutte stimolanti e divertenti, soprattutto se fatte in compagnia. Io, per esempio, frequento un corso di tennis, che mi ha permesso di fare molti amici, e anche di incontrare qualche gratificazione personale, dal momento che sono scappato da un precedente corso di basket per manifesta incapacità. In estate ho la possibilità di fare delle escursioni in montagna, infatti la mia famiglia ha una casa in Valcamonica da molti anni, ed io mi diverto tantissimo con i ragazzi che hanno la casa vicino alla nostra. Poi, in agosto, andiamo al mare, dove posso divertirmi a nuotare e, soprattutto godo nell’andare ad un parco di divertimenti, dove quest’anno ho provato un’attrazione mozzafiato. Anche il ballo può essere un sano divertimento, perché la musica fa molto bene all’anima, libera le tensioni e gli stress e accomuna i giovani. Attenzione però a non confondere il ballo con lo sballo, una condizione che non ci fa più completamente padroni di noi stessi e lascia strascichi spiacevoli a livello fisico e psicologico. Io, quindi, non ho mai preso superalcolici, droghe ed ecstasy, che causano anche numerosi incidenti prevalentemente mortali sulle strade sempre meno sicure il sabato sera. A proposito di musica, mi piace molto cantare, ma da solo, non in compagnia. Infatti quando qualche mio amico si cimenta a cantare, facendo karaoke, io mi diverto ad ascoltarlo, ma mi guardo bene dal farlo in prima persona. Talvolta, però, per divertirsi, non c’è niente di meglio di una bella passeggiata e chiacchierata con amici, magari prendendo un gelato o una dissetante granita. E sì, perché dimenticavo di dire che c’è un ingrediente che rende davvero tutto divertente, anche le cose più semplici: essere con un vero amico!

Notabene: l’ispirazione per l’elaborazione di questo tema è venuta leggendo il seguente tema Come si divertono i giovani durante l’estate. Osservazioni e riflessioni . Si rimanda al sito www.skuola.net, sul quale è pubblicato quel tema, per altro materiale didattico gratuito e utilissimo per studenti e docenti.

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: