ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE


  –   2002

Indirizzo: PROGRAMMATORI
CORSO DI ORDINAMENTO
Tema di: RAGIONERIA ED ECONOMIA AZIENDALE

Il candidato rappresenti il quadro degli archivi comunemente utilizzati in aziende di medie dimensioni precisandone funzioni e compiti. Successivamente scelga tre di tali archivi e, con adeguate esemplificazioni, li illustri evidenziandone gli eventuali collegamenti. Rediga quindi lo Stato patrimoniale e il Conto economico al 31/12/2001 dell’impresa industriale Alfa spa tenendo presente i dati sintetici sotto riportati e che vi è stata una perdita d’esercizio provocata dall’incidenza degli oneri finanziari.

 

Attivo (importi in euro)

Passivo (importi in euro)

Crediti verso soci

100.000

Patrimonio netto

2.600.000

Immobilizzazioni

3.800.000

Fondi per rischi e oneri

230.000

Attivo circolante

5.800.000

Trattamento fine rapporto

650.000

Ratei e risconti

18.000

Debiti

6.200.000

 

 

Ratei e risconti

38.000

Totale attivo

9.718.000

Totale passivo

9.718.000

 

Successivamente sviluppi uno dei seguenti punti.
 

  1. Evidenziare e commentare la situazione finanziaria della società attraverso le informazioni desumibili dalla rielaborazione dei documenti di bilancio e dal calcolo di opportuni indici.

  2. Ipotizzare le decisioni che potrebbero essere assunte per migliorare la situazione finanziaria illustrandone i possibili effetti sul Conto economico e presentando le rilevazioni in partita doppia delle scelte operate.

  3. Descrivere le caratteristiche del bilancio delle imprese bancarie e rilevare in partita doppia le seguenti operazioni indicando anche i riflessi sulle voci di bilancio:

– conteggio delle competenze e spese su conti correnti attivi relativo al primo trimestre;
– concessione di un mutuo ipotecario e scadenza della prima rata semestrale di rimborso;
– concessione di anticipi su fatture;
– acquisto di titoli per conto proprio;
– acquisto di titoli per conto della clientela.

Dati mancanti a scelta.
______________________________
Durata massima della prova: 6 ore.
Sono consentiti la consultazione del Codice Civile non commentato e l’uso di calcolatrici tascabili non programmabili.
Non è consentito lasciare l’Istituto prima che siano trascorse 3 ore dalla dettatura del tema.