Fondazione Toscana Spettacolo onlus.

Sharing is caring!

ROCCASTRADA – Domenica 28 aprile il sipario del Teatro dei Concordi torna ad aprirsi sulla stagione promossa da Comune e Fondazione Toscana Spettacolo onlus. Ad animare il palcoscenico roccastradino, alle ore 21, sarà lo spettacolo “E’ bello vivere liberi!”, portato in scena da Marta Cuscunà e dedicato alla resistenza: uno spettacolo per riappropriarci della gioia, delle risate, delle speranze dei partigiani che sono state soffocate dallo sterile nozionismo. E’ uno spettacolo per riscoprire l’atmosfera vitale e vertiginosa di quel periodo della nostra storia in cui tutto sembrava possibile.

Ispirato alla biografia di Ondina Peteani, prima staffetta partigiana d’Italia deportata ad Auschwitz, “E’ bello vivere liberi!” restituisce il sapore di una resistenza vissuta al di fuori di ogni celebrazione o irrigidimento teorico retorico. Resistenza personale, segnata dai tempi impetuosi di una giovinezza che è sfida, scelta e messa in gioco personale. Resistenza politica, dove la protagonista, Ondina, incontra la storia e la sua violenza. Resistenza poetica, all’orrore che avanza e annulla. Resistenza adolescente, che incontra il sangue, lo subisce, lo piange, ma continua ad affermare la necessità della felicità e dell’allegria anche nelle situazioni più estreme che Ondina vive.

Ondina Peteani a poche settimane dalla morte, quando in ospedale, il medico le chiese di scrivere, a occhi chiusi, la prima frase che le fosse venuta in mente ha scritto quello che sentiva profondamente: è belo vivere liberi! Amore per la libertà.

Informazioni per lo spettacolo: I biglietti per lo spettacolo possono essere prenotati ai numeri 339-6003489, 320-5642070, 320-1430530 e 389-5249091 ed essere acquistati anche il giorno stesso dell’appuntamento.

shares