FTP


L’ è il File Tranfer Protocol, ed è quindi il protocollo usati dagli utenti internet per trasferire dei file. Esso può essere usato sia per scaricare (download) dei file da un computer server al computer client (di un navigatore). Molti siti internet ftp mettono infatti a disposizione di chiunque (utente anonimous) file di programmi e altro. Si può però usare il anche per pubblicare un proprio sito sul web, caricando sul server tutti i file del web locale, in modo da visualizzare il nostro sito sul World Wide Web. Benché questa funzionalità presenti dei limiti rispetto alla pubblicazione da un programma applicativo (esempio “pubblica sul web” da Frontpage), poiché occorre, per esempio, tenere a mente quali sono i file nuovi o modificati da pubblicare, oppure poiché le estensioni di Frontpage non sono supportabili se i file sono pubblicati con il , tuttavia il è un sistema assai più rapido e interattivo. Io uso sempre il programma WS_ della Ipswitch, che nella versione LE (Limited Edition) è shareware, mentre nella versione PRO, che non consiglio di scaricare è a disposizione per un tempo limitato. Basta andare in un sito dove è possibile scaricare i programmi presenti in rete (es: hotfiles o zdnet) digitare ws_ftp nel form di ricerca e il gioco è fatto. Occorre poi installare il programma e riempire così le caselle che si presentano, per pubblicare il nostro sito sul web:

  • NEW dovette cliccarlo per poter inserire i vostri dati, poiché non volete operare sul sito della Ipswitch (casa costruttrice di WS_) ma sul vostro, no?
  • profile name è un nome che date voi, che deve servire solo per ricordare di che sito si tratta. UNa volta che avrete decine di siti da gestire come me, capirete perché è importante scegliere bene il PROFILE NAME e mantenere sempre quello
  • HOST NAME / ADDRESS è il nome del sito ftp su cui dovrete scaricare i vostri file (ad esempio ftp.digiland.it)
  • HOST TYPE lasciate pure “Automatic detect”
  • USER ID è il vostro identificativo che vi viene dato dalla società di hosting (ad esempio “corsofrontpage”)
  • PASSWORD non scrivetela adesso. Cliccate subito su OK, perché tanto poi appare una finestra che vi richiede la password

Sembra proprio tutto a posto. Adesso compaiono due finestre: a sinistra compare il vostro computer, con una interfaccia grafica che ricorda molto il vecchio Windows 3.1, a destra il vostro sito su internet. Basta evidenziare quello che dovete trasferire e cliccare sulla freccia al centro → per trasferire i vostri file. In realtà i problemi non finiscono qui, ma non possiamo mica togliervi il gusto di risolvere tutto in questa sede.

Molti altri usano il programma CUTE (Cuteftp) che svolge la stessa funzione di Ws_ftp, ma ha un’interfaccia grafica un po’ più evoluta, ed utilizza la tecnica del “drag & drop”.  Come sempre, in questo ambito, si tratta di provare, riprovare, e trovare la soluzione più adatta alle proprie attitudini.