Gli attentati…

 

GLI ATTENTATI CI COSTRINGONO ALL’UNITà â‚¬ E ALLA VERITà â‚¬

DEL NOSTRO LAVORO DI DOCENTI

Non si possono più dimenticare quegli uomini che si sono gettati dal centesimo piano delle torri gemelle. Non si può rimanere indifferenti di fronte a questo. Non si può dire, come ha detto un mio collega, che aspetta un momento più propizio per riflettere su questo con i suoi alunni. O peggio ancora, non si può dire, come ha detto un altro mio collega, che in fondo l’America se lo meritava. La rabbia e la tristezza mi hanno colto, quando ho visto che venerd’ 13 settembre, alle ore 12, mentre tutta l’Europa si fermava in silenzio e raccoglimento, alcuni ragazzi, insieme ad un mio collega, cercavano su “Repubblica” le ultime notizie sul fronte della contestazione al Ministro Moratti. Questo vuol dire far prevalere l’ideologia e il pregiudizio, proprio in un momento in cui dovremmo essere tutti uniti ad affermare i valori per cui dobbiamo batterci a tutti i costi: la libertà e la democrazia.

Luigi Gaudio