Warning: array_flip(): Can only flip STRING and INTEGER values! in /web/htdocs/www.atuttascuola.it/home/wp-content/plugins/permalink-manager/includes/core/permalink-manager-core-functions.php on line 169
Il carnefice - Portale Scolastico | Atuttascuola

Il carnefice


di Francesca Bertuzzi

di Arianna Cordori

Il carnefice” è un thriller di Francesca Bertuzzi, ambientato in uno dei quei paesini italiani, tranquilli all’apparenza, tra le vie strette, le case decadenti e i bar semibui. Qui abita Danny, la protagonista, una ragazza di origine africana, arrivata in Italia ancora bambina, insieme alla madre e alla sorella, aiutate da un sacerdote missionario. Una sera, dopo aver chiuso il bar in cui lavorava, Danny viene aggredita. Cerca in tutti i modi di difendersi dalla brutale violenza, finché a salvarla arriva il suo più caro amico e datore di lavoro, Drug Machine.

Il peggio per lei deve ancora venire e la sta aspettando proprio sulla soglia di casa. Infatti la ragazza trova uno strano messaggio che, dun tratto, riporta alla sua mente i dolorosi fantasmi della sua infanzia: una madre e una sorellina, scomparse troppo presto e troppo in fretta, violenze subite e taciute, difficili da raccontare ma chi ha lasciato quel messaggio? Chi vuole farle credere che la sorella Kanysha è ancora viva? Chi vuole riportarla indietro nel tempo, nelle sofferenze? Quale verità nasconde quel messaggio? Forse ingenuamente, o forse era ciò che voleva davvero, Danny è disposta a pagare, con tutto ciò che ha e anche più, per poter rivedere anche solo un attimo la sorella. Sente che il legame forte e unico che cera tra loro non si è mai sciolto, per questo si fida di sconosciuti e si mette alla ricerca della sorella, teoricamente scomparsa anni prima. Le verità che attendono Danny sono dure e crudeli da accettare. Scopre di essere sempre stata ingannata: la sorellina non è mai morta, quando la piccola si ammalò il dottore finse la sua scomparsa e la sepoltura, per portarla alla moglie sterile. Per tragiche cause, dopo la morte del dottore, la bambina finì sul mercato nero della prostituzione e schiavitù minorile.

Dopo discussioni con persone che appartenevano al passato della protagonista, dottori pagati per non mostrare le cartelle ospedaliere che contenevano la verità su Kanysha, vecchi psicopatici in grado di spaventare con stupide storielle, scontri con falsi preti missionari che tenevano in mano il commercio di diamanti dall’Africa all’Italia e prostitute senza nome, Danny ritrova la sorella rischiando la sua vita e quella di Drug, che le è stato fedele durante tutto il viaggio.

Grazie a Danny, però, ora Kanysha può dimenticare tutte le violenze che ha subito e rifarsi una vita felice, fuori dal pericolo, insieme alla sorella maggiore.