Incontro ministero-sindacati su mobilità 

Mobilità  personale docente, educativo ed ATA a.s. 2010/2011

SNALS – 11 novembre 2009

Si è tenuta al MIUR, nel pomeriggio del 10/11, una riunione quale prosecuzione del confronto per addivenire al rinnovo del CCNI per la Mobilità  del personale Docente, Educativo ed ATA nella.s. 2010/2011.

Lo SNALS-Confsal era rappresentato da Pina Di Giacomo e Mario DOnofrio.

Nella prima parte della riunione lo SNALS-Confsal ha posto all’Amministrazione alcuni problemi in relazione alla procedura di formulazione delle domande di mobilità  via web destinata ai docenti di scuola primaria e secondaria di I grado.

La nostra delegazione ha richiesto alla rappresentante dellEDS presente alla riunione, che per ridurre il disagio della procedura attuata obbligatoriamente via web per i docenti di tali ordini di scuola, sia necessario garantire alcuni possibili accorgimenti:

–                     –          possibilità  di stampa delle istruzioni e chiarezza delle stesse;

–                     –          utilizzo di modelli uguali a quelli dello scorso anno, pur con alcuni indispensabili aggiornamenti;

–                     –          studio e messa a disposizione on line di un modello già  predisposto per le dichiarazioni sostitutive dei titoli posseduti;

–                     –          utilizzo di tali modelli per le dichiarazioni sostitutive, anche per le altre categorie non interessate dalla procedura via web, in maniera da consentire univocità  di modulistica di tali dichiarazioni sul territorio nazionale;

–                     –          messa a punto di un sistema operativo agile e funzionale alle esigenze degli aspiranti;

–                    –          possibilità  di stampa, da parte degli aspiranti, delle domande prodotte.

Tali richieste hanno fatto seguito a quelle già  prodotte nelle riunioni precedenti, tra le quali la necessità  di un corso di informazione sull’utilizzo del web per la mobilità  alle organizzazioni sindacali.

Si è passati poi all’esame specifico dei vari articoli del precedente CCNI effettuando le precisazioni e gli aggiornamenti necessari.

Si è arrivati ad esaminare i primi sette articoli confermando sostanzialmente i contenuti dei primi sei del CCNI 12/2/2009, relativo alla mobilità  della.s. 2009/2010.

E stata intavolata una lunga discussione sullart. 7 relativo alle precedenze per trovare delle possibili soluzioni di maggiore chiarezza del testo e per valutare la possibilità  di effettuare precisazioni o di modificare alcuni aspetti dei punti II, V, VII e VIII.

La discussione riprenderà  nella mattinata del 17 novembre p.v.; vi terremo aggiornati.